16.5 C
Roma
Maggio 15, 2021, sabato

Carlos Sainz non parteciperà ai test ad Abu Dhabi

- Advertisement -

La FIA non consente a Carlos Sainz di partecipare ai test di Abu Dhabi del 15 dicembre. Michael Masi, direttore di gara della FIA, lo ha reso noto attraverso un comunicato ai team.

Carlos Sainz – Test giovani Abu Dhabi 2020

Le speranze di Maranello di far provare a Carlos Sainz la Ferrari nei test ad Abu Dhabi sono state vanificate, infatti la FIA ha rifiutato la richiesta di partecipazione del pilota spagnolo ai test. Una settimana fa la FIA aveva autorizzato Fernando Alonso a partecipare ai test che sono in programma dopo la gara di Abu Dhabi di questo fine settimana. La Ferrari ha quindi fatto richiesta alla FIA per Carlos Sainz, ricordiamo che lo spagnolo guiderà la Ferrari per la stagione 2021 di F1, ma ciò non gli è stato concesso e come lui, anche Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo, fatta eccezione per Fernando Alonso con la Renault; Sebastien Buemi con la Red Bull e Robert Kubica con l’Alfa Romeo.

L’asturiano non guida una F1 dal Gran Premio di Abu Dhabi del 2018, il polacco dalla fine del 2019, sebbene sia stato presente nelle prove libere. Per quanto riguarda Buemi, lo svizzero ha lasciato la F1 nel 2011. Secondo la FIA ai test potevano partecipare solo i piloti che non avevano preso parte a più di due GP, salvo diversa approvazione della FIA. Dopo aver rifiutato la richiesta dello spagnolo, la FIA ha tenuto a precisare che martedì 15 dicembre ad Abu Dhabi per il Young Drivers Test potranno partecipare solo i piloti che non hanno preso parte a nessuna gara nella stagione 2020 di F1.

Carlos Sainz
Carlos Sainz e Fernando Alonso – Photo Credit: McLarenOfficialTwitterAccount

Le dichiarazioni di Mattia Binotto

Binotto nel weekend di gara del GP di Sakhir aveva così dichiarato:

“Penso che sia un bel casino, e certamente noi della Ferrari pensiamo sia sbagliato che Fernando corra ad Abu Dhabi. Avendo sentito la decisione, abbiamo chiesto alla FIA il permesso per Carlos. Ne abbiamo discusso, ma non abbiamo ancora avuto feedback

Il riscontro per tutte le squadre è arrivato nella nota di Michael Masi di questa mattina ai team di F1. Il direttore di gara della FIA ha chiarito che i piloti che prenderanno parte ai test non devono aver corso in F1 nella stagione 2020.

Carlos Sainz
Michael Masi, direttore gara FIA – Photo Credit:FIAOfficialTwitterAccount

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Mara Romano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Mara Romanohttps://metropolitanmagazine.it/author/mara/
Sono Mara, 29 anni, studentessa di Lingue all'Orientale di Napoli, Finlandese e Spagnolo. La mia passione più grande? Il mondo dei motori e in particolare la Formula 1. Una passione nata grazie alla mia mamma!
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -