Games

Cascadia, la recensione

Cascadia – Una passeggiata rilassante negli habitat e nella fauna selvatica del Pacifico nord – occidentale, ecco Cascadia di Randy Flynn. Edito in Italia dalla Little Rocket Games, che continua a selezionare dei veri e propri gioiellini a mio parere, è un titolo di piazzamento tessere per 1-4 giocatori e della durata di circa 45 minuti a partita.

Cascadia – Ambientazione & Ispirazione

Cascadia” sta ad indicare proprio la regione geografica del Nord America occidentale, delimitata dall’Oceano Pacifico a ovest e dalle Montagne Rocciose a est.
Il nostro obiettivo è quello di ricreare un ambiente ben diversificato, tramite le tessere habitat ed i segnalini fauna selvatica. Il risultato sarà un’esplosione sicura di colori ed armonia, con una varietà selezionata di specie affascinanti, le quali avranno pur sempre la loro richiesta di ecosistema adatto al loro stile di vita.

Habitat, fauna e natura – Contenuto: Con cosa giochiamo

In una graziosa scatola quadrata, delle stesse dimensioni di Calico, con l’illustrazione di un alce in primo piano e sullo sfondo il paesaggio protagonista, troviamo gli ottimi componenti di Cascadia. La grafica realizzata da Beth Sobel ed i suoi colori sono davvero molto belli, richiamano a pieno il tipo di atmosfera che un titolo del genere dovrebbe trasmettere. Ecco cosa troviamo al suo interno:

1 Blocchetto Segnapunti
-85 Tessere Habitat (di cui 25 Tessere Chiave di Volta)
5 Tessere Habitat Iniziale
-100 Segnalini Fauna Selvatica (Orsi, Alci, Salmoni, Falchi e Volpi)
21 Carte Punteggio Fauna Selvatica
-25 Segnalini Natura
1 Sacchetto di Stoffa
-1 Regolamento

cascadia
Disposizione Ambiente – PHC: Emanuele Iuliano

I segnalini Fauna Selvatica sono realizzati tutti in legno, materiale che preferisco di gran lunga alla plastica. Inoltre, sono davvero numerosi! Così come le tessere Habitat e le carte Punteggio Fauna Selvatica, le quali hanno una veste davvero ordinata e piacevole.

Cascadia – Come si gioca

Una partita a Cascadia, dura fin quando saranno presenti tessere Habitat da poter selezionare; quindi, ogni giocatore svolgerà esattamente 20 turni.
Il setup prevede una selezione di tessere Habitat in base al numero dei giocatori e la scelta casuale di 1 carta Punteggio per ogni animale raffigurato, ovvero 5 in totale per partita.
Ogni partecipante riceverà una tessera Iniziale formata da 3 esagoni (la forma di tutte le tessere del gioco) uniti e 4 tessere Habitat verranno rivelate sul tavolo di gioco insieme a 4 segnalini Fauna Selvatica, pescati casualmente dal sacchetto di stoffa. Essi andranno accoppiati ad ogni Habitat presente.

Molto semplicemente, le regole di Cascadia prevedono che ogni giocatore, durante il proprio turno, debba selezionare una combinazione di Habitat e Fauna per giocarli nel proprio ambiente (ovvero il raggruppamento di tessere da lui creato). Lo spazio vuoto creatosi al centro del tavolo, verrà riempito alla fine del turno.
Se tutti i segnalini Fauna, o anche 3 di essi, dovessero rappresentare esattamente lo stesso animale, allora il giocatore attivo dovrà sostituirli nel primo caso e potrà, invece, nel secondo. Un’alternativa, qualora non dovessero piacergli comunque, è quella di spendere un segnalino Natura per poter prendere una tessera Habitat ed un segnalini Fauna qualsiasi, non necessariamente già accoppiati. Lo stesso segnalino può essere speso anche per sostituire un qualunque numero di token Fauna, non necessariamente uguali.

cascadia
Componenti – PHC: Emanuele Iuliano

Posizionamento

Ovviamente, trattandosi di un piazzamento tessere, vi sono anche dei limiti nel loro posizionamento.
Innanzitutto, ogni nuova tessera Habitat deve essere adiacente per un lato ad un’altra già presente nel proprio ambiente; poi, non andrà messa sopra un’altra tessera e non potranno essere spostate per nessuna ragione. L’accostamento per tipo di terreno non è obbligatorio ma utile ai fini del punteggio.
Il segnalino Fauna di compagnia, va invece posto su una tessera Habitat (nuova o già presente) che non ne contenga già un altro e che riporti la stessa illustrazione dell’animale richiesto. Se non può essere posizionato su alcuna tessera Habitat o se si sceglierà di non posizionarlo, allora andrà rimesso nel sacchetto.

Alcune tessere Habitat sono definite Chiave di Volta, poiché presentano il simbolo Natura. Se posizioniamo il giusto animale su di esse, riceveremo un segnalino Natura.

Punteggio

Come anticipato, la partita terminerà non appena non saranno più disponibili tessere Habitat nella pila di sostituzione.
Sul comodo segnapunti andranno riportati PV per:
-Gli obiettivi richiesti dalle carte Punteggio Fauna Selvatica, le quali presentano diversi livelli di successo.
Strisce di Habitat più lungo, 1PV per tessera di ognuno dei 5 paesaggi più grandi presenti nel proprio ambiente.
Maggioranze delle strisce Habitat, ovvero PV per coloro che possiederanno l’Habitat più grande calcolato per ognuno dei diversi 5 tipi esistenti.
-Segnalini Natura, ognuno di essi non utilizzato vale 1PV.

Cascadia – Titoli di coda

Giudizio super positivo, per i miei gusti. Sia in termini estetici (che per me conta molto) che di giocabilità.
Regole semplici, incastrate molto bene, unite alla variabilità di gioco presente grazie alle diverse Carte Punteggio, invogliano tanto ad intavolare spesso Cascadia.
Inoltre, è presente anche una variante solitario ed “imprese” con 15 scenari, suggerita alla fine del regolamento; quest’ultima davvero molto carina. Sulle ultime pagine è presente anche un’appendice che riporta degli appunti riguardanti gli animali ed i paesaggi presenti ovunque nel gioco.
Dimostrazione del fatto che gli autori si sono informati a fondo per la realizzazione e la tematizzazione di questo gioco.

cascadia
Carte Punteggio Fauna – PHC: Emanuele Iuliano

I “tiles placement” possono incorrere spesso nella monotonia se non ben strutturati, ovviamente non è questo il caso.
Una partita a Cascadia scorre piacevolmente, anche senza interazione.
I materiali delle componenti sono giusti ed ottimi. Anche la scalabilità è ben distribuita.
Davvero un gioco adatto a tutti i tipi di giocatori e famiglie. Si impara in pochi minuti ma ci si giocherebbe per ore.

Cascadia è un piacevole viaggio tra maestose alci, affascinanti volpi e sfuggenti salmoni immersi nella magnificenza della natura.

Have a Good Game!

Seguici su:

Emanuele Iuliano

Napoletano all'anagrafe ma viaggiatore di innumerevoli mondi grazie alla sua fantasia. I boardgames si annoverano fra le sue più grandi passioni, insieme a quella per la scrittura. Dall'unione di queste, nasce la voglia di entrare a far parte del team di Metropolitan Magazine Italia, in particolare tra i folli Unicorni di InfoNerd.
Back to top button