4.1 C
Roma
Gennaio 25, 2021, lunedì

Cessione Inter: LIVE la trattativa tra Suning ed i soggetti interessati

- Advertisement -

Cessione Inter, sono giorni molto importanti per la società nerazzurra, i suoi tifosi e tutto il calcio italiano. Il dilagare della crisi pandemica portata dal Coronavirus ha colpito tutti i settori economici del mondo, calcio compreso. Suning, la holding che detiene il controllo del club milanese, ha aperto clamorosamente alla vendita dei meneghini. Gli imprenditori cinesi, infatti, sarebbero alla ricerca di partner in grado di rilevare una cospicua quantità di quote societarie o chi potrebbe farsi carico di diventare socio di maggioranza dalle società calcistica italiana. Questo compito di ricerca è stato affidato a Goldman Sachs. Uno degli obiettivi più stringenti per la dirigenza interista è quello del rifinanziamento dei bond da 375 milioni di euro in scadenza nel 2022 e per i quali servirà un aumento di capitale. Seguiamo LIVE gli sviluppi della vicenda passando, prima, dalle parole di protagonisti ed addetti ai lavori.

Le parole di Marotta

È stato l’amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, a parlare per primo della possibile cessione dell’Inter prima del fischio iniziale della gara di Coppa Italia disputata in casa della Fiorentina: “Le voci intorno alla società? La proprietà Suning sta valutando le opportunità nell’interesse dell’Inter e nel rispetto del blasone storico del club, del presente e del futuro. Il management sa di agire in un contesto societario molto solido, di contare su un’area tecnica molto compattata. Queste voci sono sopra la nostra testa e non ci devono assolutamente condizionare“.

Anche il giornalista Giovanni Capuano, ai microfoni di Sportitalia, ha parlato della cessione dell’Inter: “Finale abbastanza scritto, quando una società mette sul mercato quote importanti, stai chiedendo a qualcuno un aiuto per qualche investimento. Il finale è abbastanza semplice, sorprende l’accelerazione, fa capire come alcune situazioni siano cambiate in fretta. Già ad inizio estate si era capito che l’Inter, per come avere costruito il suo avrebbe sofferto per la pandemia, aveva lavorato bene e ricavava molto dallo stadio e lo stadio si è azzerato, aveva una rete di partner commerciali che si trova in Cina. Mettendo insieme le due cose, al di là dei problemi con il Governo, per Suning diventa complicato. Non dobbiamo aspettarci che succeda qualcosa nel giro di pochi giorni, queste operazioni prendono parecchio tempo. L’Inter ha LionRock che è l’emanazione di Suning, faccio fatica a pensare che qualcuno metta 300/400 milioni senza poi comandare”.

Cessione Inter: la trattativa LIVE

09:00 – Previsto in mattinata un CdA straordinario per fare il punto della situazione a livello economico. La riunione avrà il compito di pianificare a livello economico i prossimi mesi cercando di risolvere, in maniera prioritaria, la questione stipendi.

10:08 – Secondo La Gazzetta dello Sport, Bc Partners non è l’unico fondo interessato, altri potrebbero emergere a breve. Ad ogni modo, le operazioni sono portate avanti dall’advisor Goldman Sachs. Al netto della crisi finanziaria che si è abbattuta sul mondo del calcio, al momento le parti ragionano su una valutazione complessiva da 700-800 milioni di euro.

11:45 – Tuttosport, in merito alla vicenda, riporta: “Per capire le intenzioni di Bc Partners, il fondo londinese che sta trattando con Suning, occorrerà attendere i giorni successivi alla fine della due diligence in corso, quindi la prima metà di febbraio. Le indiscrezioni già adesso spingono verso una vendita almeno del 69% del club. Alla componente asiatica resterebbe solo il 31% di Lion Rock Capital. Ma le parti ribadiscono che non c’è ancora nulla di sicuro“.

14:44 – Intervenuto ai microfoni di Tutti Convocati, il giornalista del Corriere dello Sport Andrea Ramazzotti ha parlato della cessione dell’Inter: “In un momento economico come questo complicato dire come possa finire. Entrato in ballo un fondo come BC Partners e la storia dice che non si entra per delle minoranze. Vicenda che si presta a finali che nessuno lo scorso anno avrebbe immaginato. L’Inter pagherà gli stipendi perché i dirigenti sono competenti, sono a lavoro per una rateizzazione, ma la situazione è complessa”.

15:35 – Comunicato del club dopo il CdA: L’Amministrazione dell’Inter “continuerà a supportare il management nella gestione societaria al fine di garantire la stabilità operativa e sportiva del Club. L’esercizio 2020/2021 – conclude il comunicato – si conferma impattato dagli effetti della pandemia da Covid-19, con una contrazione dei ricavi“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -