Calcio

Cessione Inter, Zhang apre al fondo Pif: la clamorosa indiscrezione

Dopo l’acquisto del Newcastle per 350 milioni di euro, il fondo Pif con a capo Mohammed bin Salman vorrebbe acquisire anche il club nerazzurro attualmente di proprietà di Suning. Gli attuali proprietari, per portare avanti la società, si sono affidati ad un prestito elargito da Oaktree e questa situazione è da monitorare attentamente: la proprietà cinese è pronta alla cessione dell’Inter per rientrare?

Cessione Inter: incontro tra le parti a settembre

Come anticipato da calciomercato.com, ci sarebbe stato un incontro tra le parti a Milano, esattamente a metà settembre in occasione della partita di Champions League persa contro gli spagnoli del Real Madrid. Il quotidiano Libero, in edicola oggi, scrive che negli ambienti finanziari si parla già di un accordo trovato tra le due parti con la famiglia Zhang che sarebbe pronta a cedere il club neroazzurro al fondo sovrano Pif, acronimo di Public Investment Fund. Attualmente, dai piani alti di Via della Liberazione non si registrano né conferme e né smentite per quella che sarebbe una svolta storica per il club e per tutto il calcio italiano.

L’attuale situazione di Suning

Il delicato momento societario vissuto dall’Inter è noto a tutti, lo dimostra l’estate appena conclusa all’insegna delle cessioni illustri (Achraf Hakimi e Romelo Lukaku), ma anche di un constante lavoro da parte della dirigenza per mantenere alto il livello di competitività della rosa, puntellando vari reparti, in primo piano l’attacco e il centrocampo. Nonostante le cessioni, la società continua a fare i conti con scadenze da rispettare, rischiando future cessioni importanti. Resta delicato ancora il tema del rinnovo dei contratti, l’unico in dirittura di arrivo sembra quello di Lautaro Martinez, ma in sospeso ed in fase di trattativa ci sono i rinnovi di Marcelo Brozovic e di Nicolò Barella, rispettivamente in scadenza nel 2022 e nel 2024.

FRANCESCO LA MANTIA

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto: pagina ufficiale Steven Zhang)

Back to top button