Le indiscrezioni sul forte interesse di Bernard Arnault nei confronti del Milan non si fermano. Il ricco imprenditore francese sarebbe disposto a mettere sul piatto un miliardo di euro per la cessione del Milan

Il rossoneri non stanno vivendo un momento felice nella loro storia recente, questa stagione forse più che mai. La classifica li vede a soli 4 punti dalla zona retrocessione e nel frattempo nei piani alti della società continuano a tenere banco la questione stadio. Ed adesso ad aggiungersi anche la possibile cessione del Milan. La sosta delle Nazionali regala finalmente un po’ di riposo a Pioli. Il mister ex Fiorentina sta cercando in tutti i modi di ridare un anima ad una squadra che appare avere smarrito la via.

Cessione Milan
Nonostante la pausa del campionato, è molto il lavoro da fare per Stefano Pioli se vuole risollevare le sorti di questo Milan. (PHOTO CREDITS: MILANLIVE.IT)

Contro la Juve qualche segnale d’orgoglio si è visto, ma la sanguinante classifica resta come testimonianza di un avvio di stagione tutto in salita, come già da qualche anno a questa parte per la società rossonera.

BERNARD ARNAULD VUOLE ACQUISTARE IL MILAN

Come contorno a tutto ciò, Elliott resta vigile e attivo. Secondo le ultime indiscrezioni il fondo d’investimento starebbe valutando un’eventuale cessione societaria. Le voci si stanno facendo sempre più forti dagli ambienti finanziari anche sul possibile acquirente: Bernart Arnault e il suo gruppo vogliono acquistare il Milan. Il figlio di Bernard, Antoine, nei mesi scorsi aveva elogiato pubblicamente la gloriosa storia rossonera senza però sbilanciarsi su eventuale offerta di acquisto.

Cessione Milan
Arnault, il proprietario del gruppo di lusso LVHM. (PHOTO CREDITS.MILANLIVE.IT)

Adesso però le voci sulla cessione del Milan ritornano con forte insistenza. Il fondo Elliott potrebbe così vendere i rossoneri dopo i 370 milioni investiti appena nel Luglio del 2018. Alla luce dell’importante cifra sborsata appena un anno e mezzo fa dalla società statunitense, i nuovi ipotetici proprietari sarebbero disposti a mettere sul piatto una cifra da capogiro per chiudere l’affare.

L’OFFERTA DA UN MILIARDO DI EURO

Alla base del tentennamento del fondo americano che avrebbe aperto alla cessione del Milan c’è un motivo semplice: il Milan non sta rendendo economicamente come era stato inizialmente previsto. Di fronte all’offerta giusta, Paul Singer potrebbe decidere per la cessione del Milan.

Cessione Milan
Paul Singer è il fondatore e partner della Elliot Management Corporation

E l’offerta giusta potrebbe arrivare proprio da Arnault. Sul piatto sarebbero messi 975 milioni di euro, una cifra talmente importante che arrotondarla per eccesso a un miliardo non appare un’assurdità. Il Milan al momento, tra tutte le difficoltà, rappresenta comunque un importante possibilità economica. Con la questione stadio ancora in ballo e in vista le Olimpiadi Invernali del 2026, entrare nel giro economico milanese potrebbe essere un investimento interessante per il gruppo francese.

Il patrimonio del transalpino messo a disposizione del Milan? La storia, per i tifosi rossoneri, comincia a farsi davvero interessante. Arnault potrebbe ricreare una formazione in grado di rivaleggiare per lo scudetto con le varie Juventus, Napoli ed Inter. Senza scordarsi la Champions League: il Milan del passato era l’assoluto protagonista di questa competizione che, ultimamente, vede da molto lontano. Un calciomercato al top e la formazione di una società retta da dirigenti eccezionali in grado di poterla governare: il piano è ambizioso ma, ovviamente, non impossibile da realizzare.

CHI É BERNARD ARNAULT

Bernard Arnault, è un imprenditore francese classe 1949. Stiamo parlando di uno degli uomini più ricchi di Francia con un patrimonio stimato di circa 95 miliardi di dollari. È il proprietario del gruppo di lusso LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton SE, comunemente accorciata in LVMH, una multinazionale francese con sede a Parigi. Insomma un gruppo proprietario di alcuni dei brand più prestigiosi del mondo dell’alta moda come Dior, Bulgari, DKNY, Fendi, Céline, Guerlain, Givenchy, Kenzo, Loro Piana e Louis Vuitton.

Risultati immagini per LVMH
Arnault durante un presentazione LHMV (PHOTO CREDITS:MF FASHION.COM)

Il gruppo ha il controllo anche del quotidiano Le Parisien, oltre a numerosi alberghi di lusso. Ora la volontà sarebbe di investire anche nel mondo dello sport, con Milano come piazza ideale dove partire visto l’influenza del capoluogo lombardo sul mondo della moda internazionale. Si vedrà come finirà questa eventuale cessione del Milan nei prossimi mesi. La preoccupazione maggiore dei tifosi rossoneri è però come questo scombussolamento societario, unito al caos dirigenziale, possa andare ulteriormente a condizionare i risultati sportivi della squadra.

E lo sappiamo, il Milan di questi tempi non naviga di certo in buone acque.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia