Tennis

Challenger Napoli: Andrea Pellegrino e Stefano Travaglia in semifinale

Doppio derby italiano ai quarti di finale del Challenger di Napoli, con Andrea Pellegrino e Stefano Travaglia che hanno superato rispettivamente Raul Brancaccio e Andrea Vavassori. In semifinale, la terza dell’anno per entrambi nel curcuito, incontreranno Duje Ajdukovic e Tallon Griekspoor.

Challenger Napoli: terza semifinale per Travaglia e Pellegrino

Continuano gli ottimi momenti di forma di Andrea Pellegrino e Stefano Travaglia, che centrano a poca distanza di tempo un’altra semifinale Challenger. Il tennista di Bisceglie, dopo l’ottima vittoria agli ottavi contro Hanfman, cinque giorni fa giocava a Lisbona la sua seconda finale dell’anno e adesso proverà a raggiungere la terza a Napoli. Contro Brancaccio se l’è vista brutta, soprattutto nel primo parziale quando, sotto di due break, nell’ottavo game ha dovuto rispondere per rimanere nel set. Da lì ha strappato a sua volta tre volte il servizio all’avversario vincendo cinque giochi consecutivi, grazie a un maxi-parziale di 20 punti a 5. Chiusa 7-5 la prima frazione, il secondo set si rivela non meno complicato. Dopo uno scambio di break nel sesto e settimo game, i due si spingono di fino al tie-break, non prima che Brancaccio salvi quattro match point nel dodicesimo gioco, il più lungo della partita. Nel tie-break il campano guadagna pure un set point, ma il mini-break effettuato da Pellegrino sul match point gli garantisce il passaggio del turno.

Battaglia spettacolare anche nel match tra Travaglia e Vavassori, con il marchigiano abile a spuntarla e raggiungere la terza semifinale consecutiva. Il punteggio finale è invertito nell’ordine rispetto a quello del match di Pellegrino, con Stefano che vince il primo set al tie-break e il secondo sul 7-5. Nei primi dodici game della partita nessuno riesce a strappare la battuta all’avversario e nel tie-break Vavassori riesce a guadagnare ben tre set point; Travaglia riesce sempre a tenere botta e con tre punti consecutivi esce dalla morsa dell’avversario chiudendo sul 10-8. Nel secondo tempo un’altra situazione di pareggio si sblocca solamente a fine set, specificatamente nell’undicesimo game, quando Travaglia ottiene il secondo break del match. Nel gioco successivo sfrutta il turno di servizio e mette la firma sull’undicesima vittoria ottenuta nelle ultime dodici partite.

Dopo le semifinali di domani, che saranno trasmesse in diretta su Sky Sport Tennis, al Challenger di Napoli si potrebbe configurare un’altra finale tutta italiana dopo quella giocata a Barletta tra Zeppieri e Cobolli.

ENRICO RUGGERI

Photo Credit: via Twitter, @federtennis

Seguici su Metropolitan Sport

Adv
Adv
Back to top button