14.3 C
Roma
Maggio 18, 2021, martedì

Challenger Roma 2: uno splendido Flavio Cobolli centra la semifinale

- Advertisement -

Continua a brillare la stella di Flavio Cobolli al Tennis Club Garden, il circolo dove sta andando in scena il Challenger di Roma 2. Il classe 2002, infatti, battendo nel derby l’altro azzurro Andrea Pellegrino, ha conquistato, nel pomeriggio, la prima semifinale della carriera in un torneo di questa categoria. Il romano, grazie a questo risultato, si porta ad un passo dai primi cinquecento giocatori del mondo (virtualmente è in posizione numero 508).

Cobolli interrompe la striscia del pugliese

Flavio Cobolli conquista la semifinale al Challenger di Roma 2 e si prende la rivincita su Andrea Pellegrino. La settimana scorsa infatti, sempre nella Capitale, il tennista pugliese aveva avuto la meglio in due set (in quel caso si trattava degli ottavi di finale). Quest’oggi, invece, a prevalere è stato il giovane romano, che si è portato a casa il match con lo score di 7-6 (3) 6-1 dopo 1h e 19 minuti di gioco. Domani, nel penultimo atto, se la vedrà con uno tra il croato Nino Serdarusic ed il turco Cem Ilkel, ultimo incontro di giornata. Per Cobolli, in ogni caso, un grandissimo successo. Soltanto due settimane fa’, infatti, sollevava al cielo il suo primo titolo professionistico in quel di Antalya.

Da lì sono iniziati ad arrivare i primi buonissimi risultati anche a livello Challenger, confermati questa settimana dalle due vittorie contro due top 200 come il canadese Diez ed il serbo Petrovic. Decisamente significativa anche la vittoria odierna contro Pellegrino. Il pugliese, infatti, si presentava a questa partita con ben sette partite vinte consecutivamente. Il nativo di Bisceglie potrà comunque consolarsi con un nuovo best ranking. Da lunedì, infatti, salirà alla posizione numero 236 del ranking mondiale. Sarà best ranking, naturalmente, anche per Cobolli. Il romano, infatti, è già sicuro di aver guadagnato la bellezza di 131 posizioni e si trova virtualmente alla posizione numero 508 delle classifiche. Ad inizio torneo era il numero 639.

Challenger Roma 2: Cobolli vince in lotta il primo set e poi domina il secondo

Il primo set è all’ insegna dei giocatori in risposta. Saranno addirittura otto, infatti, i break totali. Cobolli è molto bravo a prevalere al tie-break decisivo, dopo che Pellegrino aveva avuto anche la chance di servire per il parziale sopra 5-4. Il secondo set va via decisamente più rapido. Il classe 2002, complici anche i grossolani errori dell’ avversario, se lo aggiudica per 6-1 e senza neppure concedere una palla break. L’ incontro se lo aggiudica dunque il giovane romano: 7-6 6-1. Si tratta, casualmente, dello stesso punteggio con il quale era stato sconfitto dal pugliese la settimana precedente.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale Federazione Italiana Tennis, @federtennis

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -