Formula 1Motori

Charles Leclerc: il suo futuro in Ferrari ed il messaggio a Vettel

In occasione dell’Autosport International Show a Birmingham, Charles Leclerc ha avuto modo di parlare del suo futuro in Ferrari e del suo rapporto col compagno di squadra Sebastian Vettel.

Charles Leclerc – La rivelazione dell’anno in Formula 1, Charles Leclerc ha presenziato all’Autosport International Show nella cittadina inglese di Birminghan. Durante l’evento ha avuto modo di parlare del suo futuro in Ferrari e del rapporto con Sebastian Vettel, spendendo ottime parole in favore del suo compagno di squadra.

Charles Leclerc: “Il 2020 sarà molto importante per me”

Il giovane e promettente pilota monegasco della Ferrari ha ottenuto da poco un prolungamento del suo contratto fino al 2024. All’Autosport International Show ha parlato dell’imminente stagione di Formula 1 ma anche di quella del 2021 in vista del nuovo regolamento.

“Penso che il 2020 sarà un anno molto importante in cui le squadre investiranno il massimo possibile considerando che in seguito non sarà più possibile a causa del budget cap. Cercherò di essere il più pronto possibile per il 2021 perché sono convinto che sarà un anno cruciale che darà il via ad un lungo ciclo. Speriamo di lavorare correttamente con il team per costruire l’auto migliore e poter puntare subito al titolo”.

Charles Leclerc ferrari Autosport International Show
Charles Leclerc all’Autosport International Show – Photo Credit: Charles Leclerc Twitter

Poi parla del suo compagno di squadra: “Come un mentore per me”

Dopo aver discusso sui propositi per la stagione di F1, il campione monegasco inizia a parlare del suo rapporto con il compagno di squadra.

“Ho imparato molto, davvero molto da Seb è un pilota estremamente professionale ed entra molto nei dettagli. In più è anche una persona simpatica, ed abbiamo lavorato bene insieme. Di lui mi ha colpito il modo in cui lavora con gli ingegneri, ho imparato molto e ho ancora molto da imparare. Come ho detto è incredibilmente attento ai dettagli, anche piccoli aspetti che non avrei mai pensato potessero essere utili agli ingegneri. A volte ho ascoltato per un’ora la sua analisi di una sessione di prove, ed è sempre molto, molto interessante“.

Sebastian Vettel & Charles Leclerc durante il GP degli Stati Uniti – Photo Credit: Ferrari media

Poi fa riferimento a quanto accaduto in Brasile.

“Ovviamente sappiamo che ci sono stati anche momenti di tensione in pista, ma speriamo di non vedere più episodi come quelli accaduti in Brasile, credo che siamo abbastanza maturi da poter lavorare insieme e sviluppare la vettura nella giusta direzione per il bene comune”.

Charles Leclerc è agguerrito nell’ottenere il suo primo titolo mondiale durante la settantesima edizione di Formula 1. Proprio in questi giorni la Ferrari “Progetto 671” ha passato i crash-test a Bollate. Sarà l’anno giusto per i tifosi della Rossa?

SEGUICI SU :

Back to top button