Formula 1

Charles Leclerc, Mondiale a due facce: adesso l’assalto nel 2023

Obiettivo raggiunto, non con poche difficoltà. Dopo una partenza che aveva fatto sognare tutti i tifosi della Ferrari, Charles Leclerc è dovuto retrocedere dinnanzi allo strapotere della Red Bull di Max Verstappen (e per colpa di errori di team e personali durante i diversi appuntamenti) relegandosi ben presto al ruolo di spalla dell’olandese. Negli ultimi mesi si era verificata la sinistra rimonta dell’altra vettura del Toro, guidata da Sergio Perez, che insidiava la seconda piazza del monegasco. Il ferrarista, però, è riuscito a conquistare la posizione d’argento nel Mondiale 2022 di Formula 1. Tutti contenti? Sì, ma con riserva: il ragazzo nel 2023 vuole competere significativamente per diventare campione del mondo. Il Cavallino Rampante lo sosterrà?

Ok il secondo posto nel Mondiale, ma Charles Leclerc vuole di più: “Nel 2023 lottiamo per vincere”

Charles Leclerc Ferrari (Credit foto – pagina Facebook Charles Leclerc)-min

Ecco cosa ha detto Charles Leclerc ai microfoni di Sky Sport alla fine del Gran Premio di Abu Dhabi che ha consegnato al monegasco il titolo, del tutto virtuale, di vice campione del mondo del Mondiale 2022 di Formula 1. Il pilota della Ferrari ha battuto, quindi, Sergio Perez evitando la rimonta (e la doppietta anche in classifica) della Red Bull, ma il prossimo anno vuole lottare in modo concreto per la palma di migliore tra i corridori:

Spero che il secondo posto sia uno step di transizione per vincere il Mondiale nel 2023. Sono molto contento perché non pensavo avessimo il passo per chiudere in seconda piazza. Ci siamo riusciti perché abbiamo spinto gli altri a fare una strategia che non volevano. Non è stato un weekend facile con la pressione esterna, abbiamo realizzato tutto al meglio e fa piacere aver chiuso l’anno così. Dopo le prime gare c’era tutto per fare una stagione diversa, eravamo il team favorito a quel punto. Emotivamente è stato un anno difficile, ma il secondo posto nel mondiale piloti e costruttori è il miglior risultato possibile. Sono contento soprattutto per il team che ha spinto tanto nel 2020 e nel 2021“.

(Credit foto – pagina Facebook Charles Leclerc)

Seguici su Google News

Back to top button