4.1 C
Roma
Gennaio 25, 2021, lunedì

Che cosa sono le carte prepagate gratis?

- Advertisement -

Le carte di debito prepagate sono delle carte che offrono un IBAN per eseguire i principali movimenti bancari. Si tratta di carte che non sono legate un conto corrente, e si chiamano prepagate perché per essere utilizzate bisogna versare anticipatamente l’importo. Il plafond è limitato e per utilizzarle è sufficiente effettuare una ricarica, online, oppure presso un rivenditore autorizzato. Queste carte sono molto comode poiché permettono di effettuare acquisti online e tramite il POS oppure in modalità contactless e spesso si possono pagare anche le bollette tramite le app, inoltre è possibile, se sono composte di Ivan, anche accreditare stipendi e addebitare pagamenti di utenze. A maggior parte delle carte ha un costo di emissione gratuita, e prevede un canone annuale. Per l’elenco completo delle carte prepagate gratis visitate miglioricarteprepagate.it

Carta prepagata gratuita: come scegliere quella giusta?

Scegliere una carta prepagata è un’operazione molto importante, bisogna considerare vari fattori, tra cui ad esempio il costo di emissione della carta, e i vari tipi di commissioni. Inoltre, è molto importante considerare anche il circuito di cui fa parte la carta, perché alcuni sono accettati in tutto il mondo e altri sono meno diffusi. Vediamo come scegliere la carta giusta per le proprie esigenze.

Carta prepagata: i fattori da prendere in considerazione

Anche se le carte di credito che hanno un costo basso sono più allettanti, bisogna considerare le nostre esigenze. Per restringere la ricerca, è utile considerare quali sono le operazioni più frequenti di cui abbiamo bisogno. Ad esempio, l’ accredito dello stipendio, il pagamento delle bollette, l’utilizzo online, e il prelievo frequente dei contanti. Dopo aver determinato quali sono le operazioni che sono più importanti per noi, sarà più facile scegliere la carta giusta. Le carte di debito prepagate, inoltre, non prevedono alcune operazioni permesse da conto corrente, come ad esempio i versamenti in contanti, la richiesta di fidi, la possibilità di avere uno scoperto.

Come scegliere il circuito giusto per la carta prepagata?

Le principali carte di debito prepagate in Italia sono emesse da Visa, MasterCard, Discover e American Express. di tutti questi circuiti, i più diffusi più accettati in Italia per i prelievi e i pagamenti sono Visa e MasterCard.

I costi delle carte prepagate

dopo aver stabilito le operazioni più frequenti, per scegliere la carta è importante calcolare il costo mensile totale. Ecco una panoramica dei principali costi delle carte prepagate.

  • Costo di attivazione: la maggior parte delle carte prepagate prevede un costo di attivazione, che è in media intorno ai 10€.
  • Canone mensile: molte carte prevedono un canone di utilizzo mensile, che viene addebitato ogni mese anche se non si utilizza la carta.
  • Commissione per la ricarica: ricaricare la carta spesso prevede una commissione, in punti percentuali, ad l’1 o il 2% dell’importo ricaricato.
  • Commissione per l’acquisto: alcune carte prepagate prevedono una commissione sugli acquisti distanza o in presenza.
  • Commissione prelievo ATM: nella maggior parte dei casi, le carte prepagate prevedono una commissione sul prelievo al bancomat, oppure dei limiti. Ad esempio, prelievo gratuito sopra i 50 €. Lo stesso discorso vale per i prelievi all’estero, che spesso hanno una commissione maggiorata.
  • Costi operativi: potrebbero essere previsti dei costi per le operazioni, come ad esempio commissioni per il pagamento delle bollette, oppure esecuzione di bonifici, oppure ancora il pagamento in valuta estera.

Le funzionalità delle carte prepagate

Tra i vantaggi principali di una carta di debito prepagata via è il fatto che è collegata un’app, che permette di svolgere gran parte delle operazioni con il proprio cellulare. Quindi , la scelta di una carta prepagata presuppone l’utilizzo di uno smartphone. Tramite questa app, infatti, si può fare una ricarica, pagare una bolletta, fare degli acquisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -