Gossip e Tv

Che fine ha fatto la Premiata Ditta e perché si sono separati

Vent’anni fa erano dei veri idoli della televisione italiana: Pino Insegno, Roberto Ciufoli, Tiziana Foschi e Francesca Draghetti con la loro Premiata Ditta hanno fatto ridere milioni di telespettatori di tutte le età, dai più grandi ai più piccoli. Erano il quartetto comico più famoso di sempre in quegli anni, dove bastavano anche delle semplici caricature per divertire in modo genuino. Come scordarci dei vari Supposta per te, Simpsons, Flinstones, Chi Vuol Essere Milionario, i Pokèmon…

Che fine ha fatto la Premiata Ditta

Che fine ha fatto la Premiata Ditta e perché si sono separati

Molti di voi probabilmente non ne hanno sentito più parlare, ma La Premiata Ditta non si è mai sciolta. Andiamo a scoprire che fine hanno fatto!

Pino Insegno, Roberto Ciufoli, Tiziana Foschi e Francesca Draghetti sono stati capaci di portare in televisione una comicità diversa rispetto a quello che i telespettatori erano abituati a vedere in quegli anni. Ed è forse stato proprio questo il segreto che li ha portati ad essere uno dei quartetti più famosi della tv, che ancora oggi in molti ricordano. Si facevano chiamare la Premiata Ditta e la cosa più incredibile è che avevano iniziato a fare tv per caso, fino a diventare delle star. Il gruppo è stato fondato dai quattro comici nel 1986, ed erano tutti provenienti dal quartiere romano Monteverde. Dopo alcune esperienze nel mondo del teatro, il quartetto svolta quando viene chiamato dal conduttore Giancarlo Magalli e Gianni Boncompagni per lo show Pronto, chi gioca?

Da quel preciso momento inizia per loro una lunga ed esaltante carriera televisiva. Basti pensare che tra il 1987 e il 1995 erano richiestissimi, lavorano in vari programmi targati Rai tra i quali: Ciao Weekend, Domani Sposi e I Cervelloni. Poi a Mediaset riuscirono a conquistare la prima serata.

Nei primi anni del Duemila, il quartetto comico si è esibito quasi ed esclusivamente sulle reti Mediaset. Il momento più alto probabilmente lo hanno avuto nel 2000 quando è andato in onda lo spettacolo in prima serata La Premiata Teleditta su Canale 5, in cui i quattro si esibivano in una serie di sketch comici in cui facevano la parodia ad alcune trasmissioni note in quel tempo.

Nel 2002 appaiono in prima serata su Italia 1 con Telematti in compagnia di ospiti vip. L’anno successivo va in onda nel sabato pomeriggio di Italia 1 il programma Oblivious, composto da brevi episodi di mezz’ora nei quali i quattro ponevano delle domande di cultura generale a ignari passanti, regalando loro 10 euro in caso di risposta esatta.

Tornano in tv nel 2005 proponendo una terza edizione di Premiata Teleditta, questa volta con il titolo Premiata Teleditta 3 – Non sono repliche. Questa volta però lo show ottiene minor successo e l’anno successivo viene realizzata l’ultima edizione del programma su Italia 1. 

Dal 2006 il gruppo ha cominciato a non esibirsi più con regolarità, prendendosi una pausa. 

Proprio qualche anno fa, nel 2017, i quattro protagonisti sono tornati a lavorare insieme per una web series intitolata CASA CRAI, ambientata in un supermercato dell’omonima catena. Il progetto ha riscosso un buon successo, arrivando a tre stagioni che si possono trovare tutte sul canale Youtube di Crai Supermercati.  

La loro separazione risale al 2006. Come ha raccontato a Tv Blog Pino Insegno, che in questi anni si è distinto in vari ruoli nel mondo della tv, il gruppo si è separato non perché ci sono state delle incomprensioni o per via delle discussioni, ma solo perché si sono accorti di non aver più niente da dire al pubblico, e quindi hanno preferito allontanarsi.

Ma, a dir la verità, il gruppo ufficialmente non si è mai lasciato del tutto. Sono tornati insieme nel 2011 quando hanno preparato lo spettacolo Abbiamo fatto 30… Facciamo 31. E poi nel 2017 si sono resi protagonisti di una simpatica web series Premiata Ditta in Casa CRAI, uno spettacolo ambientato nel supermercato e condivisa sul web.

Quello che è sicuro è che, nonostante lo scorrere del tempo e gli anni che passano, il quartetto continua a farsi ricordare dalle persone che sono cresciute con i loro sketch e le loro parodie. Chissà se un domani riusciranno a tornare insieme ufficialmente, di certo continuano a lavorare nel mondo dello spettacolo.

Back to top button