Calcio

Chelsea-Milan, Champions League: probabili formazioni, pronostico e diretta tv

A Stamford Bridge il Milan cerca il colpaccio con il Chelsea per mantenere il primato e guardare alle prossime sfide di Champions con un po’ più di tranquillità. I Blues, ultimi nel girone, non possono permettersi un’altra sconfitta e sono obbligati a fare bottino pieno per riaprire i giochi e credere ancora nel passaggio del turno. Il fischio d’inizio a Chelsea-Milan, terza giornata del Girone E di Champions League, è in programma alle ore 21:00 di questa sera.

Il momento delle due squadre

Quello dei padroni di casa non è stato un buon avvio di stagione. I londinesi, infatti, hanno vinto solo 4 delle prime 9 partite del ‘22/‘23, l’ultima delle quali sabato, in rimonta sul campo del Crystal Palace (1-2). Il pessimo rendimento di Jorginho e compagni in questo primo scorcio di Premier League e Champions ha costretto la società ad esonerare Tuchel, sostituito due partite fa dall’ex tecnico del Brighton, Potter, che dal suo arrivo ha centrato il pari interno contro il Salisburgo e la vittoria dello scorso sabato sugli uomini di Vieira.

In Champions, dunque, i Blues occupano ancora l’ultimo posto con 1 punto, a causa anche della sconfitta all’esordio contro la Dinamo Zagabria, e guardano il primo posto del Milan da -3. In mezzo, a +2 e +1, ci sono rispettivamente i croati e gli austriaci. Non fa sorridere i tifosi nemmeno la situazione in campionato, dove il Chelsea occupa la quinta piazza con 13 punti, fuori dalla zona Champions, in mano al Brighton a +1 con lo stesso numero di partite giocate, e a -8 dal primo posto dell’Arsenal, che, però, ha disputato un match in più.

A preoccupare il Milan sono invece le numerose assenze con cui dovrà convivere per le prossime partite, peraltro molto ravvicinate. La pausa nazionali e il ritorno in campo, infatti, hanno aggravato una situazione non rosea privando Pioli anche di Calabria, Kjær e Saelemaekers. Nell’ultimo turno di campionato, però, i rossoneri non sembrano averne risentito molto, battendo 3-1 l’Empoli nel pazzo finale del Castellani e lasciandosi alle spalle il 2-1 interno subito dal Napoli prima della pausa. La classifica dice quinto posto a quota 17 in coabitazione con la Lazio (davanti per miglior differenza reti), a -3 dalla vetta di partenopei e Atalanta. Anche in CL la situazione è buona, grazie al pareggio di Salisburgo all’esordio (1-1) e al 3-1 interno sulla Dinamo Zagabria che pongono Giroud e compagni in testa con la possibilità di una fuga a seconda del risultato della sfida fra austriaci e compagni delle 18:45.

Photo credits: Chelsea Football Club

Precedenti e pronostico di Chelsea-Milan

Solo 5 i precedenti fra le due squadre, gli ultimi dei quali risalenti alla fase a gironi di Champions League ‘99/2000. Entrambi i match si chiusero in parità, con uno 0-0 a Londra e 1-1 a Milano. Gli altri 3 match risalgono alla stagione ‘65/‘66 di Coppa delle Fiere: Milan vittorioso in casa 2-1 e sconfitto con lo stesso risultato in Inghilterra. La terza partita fu lo spareggio e, dopo l’1-1, a passare il turno fu il Chelsea grazie al lancio della monetina.

Per quanto riguarda la sfida di questa sera, è troppo importante per i londinesi fare i 3 punti, che permetterebbero loro di agganciare proprio i rossoneri e di non farli scappare a 7. Consigliato, quindi, il segno 1, dato a 1,65, contro il 5,00 del segno 2. Difficile pensare al pareggio, a quota 3,90.

Probabili formazioni di Chelsea-Milan

4 assenze per Potter, che dovrà rinunciare a Chukwuemeka, Cucurella, Kanté e Mendy. Nel 4-2-3-1, quindi, Mount, Sterling e Havertz alle spalle di Aubameyang in attacco, con Kovačić e Jorginho (non al top) a centrocampo. Thiago Silva e Fofana al centro della difesa davanti a Kepa, con Chilwell e James terzini.

Lunghissima la lista degli infortunati rossoneri: Calabria, Kjær, Origi, Florenzi, Maignan, Saelemaekers, Ibrahimović, Messias e Theo saranno infatti assenti questa sera. Pioli studia quindi soluzioni in tutti i reparti. Nel 4-2-3-1, sulla corsia di destra, al posto di Calabria, spazio a Dest, a sinistra ancora Ballo-Touré, eroe ad Empoli. Al centro, davanti alla porta di Tătăruşanu, saranno Tomori e Kalulu le scelte obbligate. In mezzo al campo dentro Tonali e Bennacer, mentre a supporto dell’unica punta Giroud, Pioli pensa a Leão a sinistra, De Ketelaere al centro (in vantaggio su Diàz) e Krunić ala destra.

Chelsea (4-2-3-1): Arrizabalaga; Chilwell, Thiago Silva, Fofana, James; Kovačić, Jorginho; Mount, Havertz, Sterling; Aubameyang. Allenatore: Graham Potter.

Milan (4-2-3-1): Tătăruşanu; Ballo-Touré, Tomori, Kalulu, Dest; Tonali, Bennacer; Leão, De Ketelaere, Krunić; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

Arbitro: Danny Makkiele (Paesi Bassi). Assistenti: Steegstra, de Vries. IV Ufficiale: Lindhout. VAR: Higler. AVAR: van Boekel.

Dove vedere Chelsea-Milan

Chelsea-Milan sarà trasmesso in diretta streaming da Amazon Prime Video, la cui app è disponibile su Sky Q e su tutti i dispositivi compatibili, compresi smartphone e tablet.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali AC Milan e Chelsea Football Club.

Back to top button