CronacaPolitica

Chi è Donato Toma, il nuovo “Re del Molise”

E’ il commercialista Donato Toma il nuovo governatore del Molise. Il candidato del centrodestra ha vinto con il 43,6% dei voti, surclassando Andrea Greco, il candidato del M5s che con un 38,5 % si piazza secondo.

Classe 1957, Toma è il primo di sei figli. Si è diplomato al liceo scientifico, successivamente supera un concorso al ministero delle Finanze e comincia il suo primo approccio con la pubblica amministrazione. Prosegue gli studi, alternandosi tra lavoro e servizio militare, laureandosi nel 1984 in Economia e Commercio presso l’Università Federico II di Napoli. Due anni dopo, si abilita all’insegnamento e diventa professore di di materie giuridiche ed economiche prima in un istituto tecnico di Campobasso, poi dell’Università degli Studi del Molise superando (nello stesso anno) l’esame di Stato per esercitare la libera professione di commercialista.

Si avvicina alla politica nel ruolo tecnico di revisore dei conti al Comune di Campobasso, dove poi diventa assessore al Bilancio. Ruolo che ricopre in seguito anche al Comune di Bojano.

E’ padre di tre figli e nel tempo libero ama suonare la chitarra, sua grande passione.

Si è presentato quest’anno, all’eta di 60 anni, alle regionali con l’appoggio di 9 liste: Popolari per l’Italia, il Popolo della famiglia, Fdi, Movimento nazionale per la sovranità, Lega Salvini Molise, Fi, Molise Udc, Orgoglio Molise e Noi per l’Italia Iorio per il Molise.

Oggi, dopo esser stato incoronato nuovo governatore del Molise, commenta così la vittoria su Facebook:

“Ha vinto chi conosce i problemi di questa terra e sa come risolverli, ma soprattutto ha vinto la coalizione dei molisani. Adesso andiamo a governare #perbene. Buongiorno Molise e GRAZIE!”

Martina Onorati

Back to top button