Gossip e Tv

Chi è Flavia, la presunta sorella segreta di Elettra Lamborghini

Si chiama Flavia la presunta sorella segreta di Elettra Lamborghini. A svelare l’esistenza della ragazza, che afferma di essere la figlia di Tonino Lamborghini, Barbara D’Urso nel corso della trasmissione Live – Non è la D’Urso. La conduttrice ha ospitato in studio Rosalba Colosimo, un donna che afferma di aver vissuto una storia segreta con l’imprenditore.

La madre della ragazza, Rosalba Colosimo, ha raccontato ai microfoni di Live – Non è la D’Urso la sua versione dei fatti: “Quando ho conosciuto Tonino avevo 17 anni, è stata una lunga storia e lui non era sposato. Il nostro è stato un incontro fortuito alla fermata dell’autobus. Ma non mi sentivo alla sua altezza. Finisce la storia e io mi sposo. Lui mi ricontatta e gli dico che sono sposata, lui vuole rivedermi. Ci vediamo a Venezia e gli dico che non volevo essere per lui un’avventura. Lui mi dice che le sue avventure duravano tre giorni, così ci cado come una pera cotta e continuo a frequentarlo. Sono rimasta incinta nel 1987”.

La love story sarebbe nata prima dell’incontro fra Lamborgini e Luisa Peterlongo, l’attuale moglie e madre dei suoi figli: Elettra, Lucrezia, Ferruccio, Flaminia e Ginevra. All’epoca Rosalba era molto giovane e sposata con un altro uomo, ma decise comunque di tenere la bambina. “La prima persona che ho informato è stata lui e mi disse non ti permettere di abortire – ha raccontato -. Subito dopo disse rimarrà il nostro segreto a vita, queste parole non una di più e una di meno“.

Solo molti anni dopo ha scelto di raccontare tutta la verità sul suo legame con l’imprenditore, svelando alla figlia la loro laison. La D’Urso ha raccontato che Flavia, pronta a scoprire tutto sul suo vero padre, ha raggiunto Bologna per incontrare Tonino Lamborghini, aspettandolo fuori dai suoi uffici.

“Lui tentennava – ha detto la madre parlando del loro incontro – […] poi mano mano è andato sempre in crescendo. Alla fine lei ha detto che voleva sapere la verità, lui ha detto che io sono una cretina perché non mi dovevo permettere di dire una cosa del genere e turbare certi equilibri. Mia figlia veramente con il cuore in mano gli ha fatto capire che non vuole i soldi, ma solo sapere la verità“.

Flavia fa l’estetista e vive a Napoli, ha 31 anni e già qualche tempo fa aveva rivolto un appello alla presunta sorella Elettra Lamborghini per incontrare Tonino. Elettra, mettiti nei miei panni e aiutami a sensibilizzare tuo padre – aveva scritto in una lettera pubblicata su Nuovo -. Vorrei parlare con lui e scoprire la verità”.

“Credo sia l’unica via possibile. Ho provato tante volte a contattare Tonino Lamborghini privatamente – aveva spiegato -, senza coinvolgere né avvocati né giornali, ma da lui non ho avuto risposta. Ho pure contattato sua moglie, ma mi ha risposto che lui non voleva avere alcun colloquio con me”.

Back to top button