Gossip e Tv

Chi è Simona Voglino Levy, moglie di Marco Cappato

Simona Voglino Levy è una giornalista affermata ed è la moglie di Marco Cappato, noto attivista da anni impegnato nelle battaglie per i diritti portate avanti dall’Associazione Luca Coscioni di cui è tesoriere. Nel corso della sua carriera nel mondo dell’informazione, ha avviato collaborazioni con famose testate nazionali tra cui Il FoglioLiberoRolling Stone e Mediaset. Insieme al marito Marco Cappato ha seguito la vicenda di Dj Fabo. Simona Voglino Levy ha studiato all’Università di Milano e vive nella stessa città

Simona Voglino Levy e Marco Cappato si sono sposati nel 2013. Il loro matrimonio è stato coronato dalla gioia più grande: il 19 novembre 2018 è nata la loro figlia, Vittoria Micòl

Marco Cappato è un attivista, oltre che politico, che porta avanti il suo impegno nella lotta per il fine vita. Negli ultimi tempi si è molto parlato di Marco Cappato, sia come uomo impegnato politicamente, ma anche per le sue battaglie civili che porta avanti soprattutto nell’eutanasia.

Ma che cosa sappiamo di questo personaggio, venuto alla ribalta della cronaca?

Chi è Marco Cappato

Chi è Simona Voglino Levy, moglie di Marco Cappato

Marco Cappato è nato a Milano il 25 maggio del 1981. Ha studiato alla Bocconi, dove si è laureato in Economia. Proprio durante il periodo degli studi si è iscritto al Partito Radicale. La sua carriera politica si è inserita proprio all’interno di questo partito.

Infatti nel 1996 è diventato consigliere regionale del Partito Radicale e poi è stato nominato responsabile del Partito Radicale Transnazionale. È proseguita la sua carriera sempre in seno ai Radicali, visto che nel 1999 è stato eletto europarlamentare nella lista Emma Bonino.

Proprio in seguito alla militanza nel partito, Cappato ha avuto l’occasione di conoscere Luca Coscioni, ricercatore che è conosciuto anche per la sua malattia, la sclerosi laterale amiotrofica. Nel 2004 Cappato è stato eletto segretario dell’associazione Luca Coscioni

Back to top button