Gossip e Tv

Chi sono i figli di Pupi Avati, Mariantonia, Tommaso e Alvise Avati: “Seguiamo le orme di papà”

Il DNA spesso non mente e porta ad avere delle passioni che appartengono a una persona della famiglia, nate in modo quasi inconsapevole. Scegliere di seguire le orme di un genitore, però, non è sempre semplice, ma anzi diventa indispensabile “avere le spalle larghe” e resistere alle pressioni e ai confronti che inevitabilmente potranno esserci: Ne sa qualcosa Pupi Avati, i cui tre figli hanno tutti ereditato il suo amore per il cinema, al punto tale da farlo diventare un lavoro.

Mariantonia, Tommaso e Alvise Avati: chi sono i tre figli di Pupi

Dal matrimonio lunghissimo con Nicola, Pupi Avati ha avuto tre figli: Mariantonia (1966), oggi regista, Tommaso (1969), sceneggiatore, e Alvise (1971), animatore 3D. Tutti loro, come si può dedurre, hanno manifestato sin da subito una grande passione per il cinema e hanno fatto il possibile affinché questa potesse trasformarsi in un lavoro.

Mariantonia è anche lei una regista. La sua prima direzione risale al 2006, anno in cui è uscito il film “Per non dimenticarti”. E sin da subito è arrivato per lei un riconoscimento importante, quello come “migliore opera prima” al Magna Graecia Film Festival.

Il secondogenito di Pupi, Tommaso, è invece laureato in Scienze della Comunicazione e ha deciso di specializzarsi come sceneggiatore e autore. Nel corso degli anni ha avuto la possibilità anche di lavorare come aiuto regista al fianco di Fabrizio Laurenti e Roberto Riviello.

Alvise è infine un supervisore della produzione e ha avuto la possibilità di fare esperienze importanti anche all’estero. Tra i film in cui ha lavorato ci sono “Guardiani della Galassia Vol. 2”, “Edge of Tomorrow – Senza domani” e “Thor: Ragnarok”.

Seguici su Google News

Back to top button