Calcio

Serie B, il Chievo di Aglietti a caccia dei playoff per salvare la stagione

Ad inizio anno ci si aspettava certamente di più dal Chievo, retrocessa illustre di quest’annata di Serie B. Ma i risultati altalenanti e le prestazioni deludenti, hanno portato la squadra di Aglietti a dover addirittura rincorrere un posto playoff. Cosa assolutamente impensabile per una società che aveva l’obiettivo di lottare per le prime posizioni.

Il crollo di venerdì sera

La sconfitta di venerdì, per certi versi davvero clamorosa se si va a guardare come si era sviluppato il match con il Chievo di Aglietti in vantaggio di due a zero ad un quarto d’ora dalla fine, e che in quindici minuti subisce tre reti e soccombe, rende tutto più difficile.

Questa sconfitta brucia perché adesso costringe la squadra clivense a dover correre sull’unico obiettivo che resta possibile: i playoff. Ma tutto dipenderà dai prossimi risultati.

Crotone Chievo LaPresse
Photo credits: LaPresse

La classifica

Come detto, la classifica del Chievo colpisce perché in molti si aspettavano di vedere i veneti lottare per un posto in prima fila con vista sulla promozione, invece non è stato così. Ora non resta che tentare di concludere la stagione nel migliore dei modi, magari tentando di aggrapparsi con le unghie all’ultimo per sperare di salire in Serie A: sono tre le lunghezze di distanza dal Pisa ottavo, e bisogna battere la concorrenza dell’Empoli.

Occhio però, perché bisogna guardarsi anche alle spalle: ci sono Entella, Ascoli, Cremonese e Venezia. Tutte racchiuse nello spazio di 3 punti.

Il calendario che attende il Chievo di Aglietti

Ora il Chievo è atteso da tre partite fondamentali che non può assolutamente permettersi di sbagliare. La prima sfida sarà quella del prossimo venerdì, in casa, contro il Cittadella e questo si può considerare un vero e proprio scontro diretto.

A seguire il Chievo troverà difronte a sé il Benevento tre giorni dopo, avversario che non è da sottovalutare, anche se già ampiamente promosso.

Infine i veneti chiuderanno la regular season venerdì 31 Luglio, contro il Pescara, squadra in lotta per non retrocedere. Insomma, un calendario per nulla semplice, come risponderà la squadra alla chiamata?

Seguici su Facebook!

Back to top button