Formula 1

Chip Ganassi Racing a sostegno dell’ingresso di Andretti in Formula 1

Adv

Il team di Andretti preme, fortemente, per entrare in Formula 1. La squadra messa su dall’ex pilota, a più riprese, si è espressa sulla sua voglia di far parte, nel prossimo futuro, del Circus automobilistico più importante e famoso del mondo. La notizia ha creato una piccola, ma demarcata, frattura all’interno del paddock: c’è chi, come Alpine e McLaren, si è resa disponibile all’ingresso e chi, ad esempio la Mercedes, non vede di buon occhio il nuovo arrivo. Mike Hull, amministratore delegato del team Chip Ganassi Racing (avversario in IndyCar di Andretti), si è schierato dalla parte della scuderia guidata da Michael Andretti.

Le parole di Mike Hull, amministratore delegato di Chip Ganassi Racing

È un progetto ambizioso, gli auguro il meglio – ha detto Mike Hull di Chip Ganassi Racing al sito The Race – Michael è un ‘racer’ puro. Sa bene che cosa significhi gareggiare. Suo padre, quando ero piccolo, è stato probabilmente uno dei migliori piloti che io abbia mai visto su una pista. Quindi lui ha un’enorme attitudine a capire quello che serve. Non so se questo spaventa la Formula 1, ma credo che dovrebbe farlo [entrare] per questo motivo: perché lui è una persona che gareggia. Imparerà come competere con quelle auto. Questo è qualcosa che ogni campionato merita e che dovrebbe avere. Non bisognerebbe mai respingere qualcuno che ha questa attitudine. Se lo fanno, si vergognino“.

(Credit foto – pagina Facebook Chip Ganassi Racing)

Related Articles

Back to top button