Cinema

Christopher Lee, i 100 anni del famoso attore inglese

Nato il 27 maggio 1922, Christopher Lee avrebbe compiuto oggi 100 anni. Lee era diventato famoso per aver interpretato tra gli anni 60′-70′ il ruolo del conte Dracula in diversi film. La sua carriera è stata poi rilanciata negli anni 2000 grazie alle sue interpretazioni in saghe cinematografiche cult come “Il Signore degli Anelli” e “Star Wars”. È stato insignito di diverse onorificenze come quella di Commendatore all’ordine dell’Impero Britannico.

Di solito, mi fanno sempre le stesse domande: se mi sento un signore della paura, se mi reputo il Dracula più bravo della storia del cinema, se mi sono mai risvegliato vampiro, eccetera eccetera… […] L’ho già detto, Dracula è il passato. Ho interpretato decine di personaggi, ho ballato, cantato, ho recitato commedie divertenti, film in costume, sono stato nemico mortale di James Bond, Fu Manchu, conte di Rochefort nei Tre moschettieri di Richard Lester, Principe Filippo d’Inghilterra, fratello di Sherlock Holmes per Billy Wilder, nazista fanatico in 1941: Allarme a Hollywood di Spielberg, leader degli Hell’s Angels in una serie tv, omosessuale, poliziotto, mummia, mostro di Frankenstein, Mr. Hyde, Quasimodo… e invece mi chiedono tutti solo di Dracula il vampiro

Queste parole di Christopher Lee ci fanno comprendere di quale categoria fossero i ruoli interpretati dal famoso attore britannico. Rimasto indissolubilmente legato al personaggio non troppo da lui amato del conte Dracula, Lee è sempre stato in quasi tutte le sue pellicole un ottimo antagonista tenebroso e malefico che ha divertito generazioni di fan. Il tutto in una carriera lunghissima iniziata nel 1948 con “Il mistero degli specchi” di Terence Young e proseguita con il film “La maschera di Frankenstein” di Terence Fisher dove inizio il sodalizio con la Hammer Film che lo portò al successo con il ruolo di Dracula,

I film cult con Christopher Lee

Christopher Lee nel ruolo di Saruman, fonte Gandalf

Tanti sono i film interpretati nella sterminata carriera di Christopher Lee di cui ricordiamo i 5 più importanti. Iniziamo ovviamente con il conte Dracula. Ruolo questo con cui Lee ebbe un rapporto conflittuale ma che lo condusse al successo nonostante i soli sette minuti di apparizione nel suo esordio in “Dracula il vampiro” di Terence Fisher. Il successo della sua interpretazione spinse la Hammer film a produrre diversi film sul famoso vampiro da lui interpretati come “Il conte Dracula” di Jesùs Franco. Lee, come da lui stesso dichiarato, è stato anche uno dei cattivi della saga di James Bond. Lo ricordiamo in “Agente 007- L’uomo dalla pistola d’oro” di Guy Hamilton nel ruolo di uno spietato Killer.

Lee ritornò al successo negli anni 200′Peter Jackson lo volle infatti per il ruolo dello stregone Saruman nella sua trilogia dedicata ad “Il Signore degli Anelli”. Lee interpreto perfettamente la parte del vecchio stregone passato alle forze del male riuscendo a realizzare il suo sogno DI prendere parte ad una saga di cui lui, un grande appassionato che aveva conosciuto Tolkien, avrebbe voluto sempre interpretarne una parte se fosse arrivata sul grande schermo. Negli stessi anni Lee interpreta un altro ruolo cult in un altrettanto saga leggendaria. Stiamo parlando del conte Dooku negli episodi II e III di Star Wars diretto da George Lucas. Un personaggio che per certi versi Lee considerava simile a Saruman in quanto anche questa volta si trattava di un buono passato alle forze oscure.

Stefano Delle Cave

Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.

Related Articles

Back to top button