Sport

Ciclismo, Cronometro uomini: oro al norvegese Tobias Foss

Una vittoria importante per l’universo sportivo norvegese. Un alfiere dei fiordi è riuscito, infatti, ad ergersi sugli agguerriti rivali vestendosi d’oro nella competizione del ciclismo dedicata alla Cronometro nella categoria uomini dei Mondiali 2022. Tobias Foss è risultato essere il migliore tra i partecipanti fermando l’orologio sul tempo dei 40.02,78. Una vittoria sul filo di lana che ha regalato l’alloro più importante al ciclista nordico di venticinque anni. Alle spalle del campione si sono piazzati lo svizzero Stefan Kung (40.05,73) ed il belga Remco Evenepoel (40.11,94). Non è stata una manifestazione da ricordare per Filippo Ganna che ha chiuso le ostilità lontano dal podio: il piemontese è solo settimo.

Ciclismo, Cronometro uomini: il trionfo di Foss e la delusione di Ganna

Il campione del mondo italiano deve abdicare in favore del rivale norvegese. Dopo aver vinto negli appuntamenti di Imola 2020 e Bruges 2021, il ciclista di Verbania non è riuscito ad essere competitivo in questa prova così dura: Filippo Ganna è uscito dalla gara, praticamente, dopo appena due giri senza lasciare grande traccia del suo passaggio. Una prestazione negativa che, con il passare del tempo, è diventata la più brutta di sempre nella sua carriera. Ringrazia Tobias Foss che ha sfoderato, dal canto suo, una grande prova lottando millesimo per millesimo con il lo svizzero Kung. Ecco la classifica finale:

  1. Tobias Foss: 40.02,78
  2. Stefan Kung: 40.05,73
  3. Remco Evenepoel: 40.11,94
  4. Ethan Hayter: 40.42,73
  5. Stefan Bissegger: 40.49,59
  6. Tadej Pogacar: 40.50,91
  7. Filippo Ganna: 40.58,10
  8. Nelson Oliveira: 41.01,76
  9. Yves Lampaert: 41.11,62
  10. Bruno Armirail 41.12,02
  11. Luke Plapp: 41.26,83
  12. Edoardo Affini: 41.30,60

Seguici su Google News

Back to top button