Circuito Spa-Francorchamps Coronavirus – La situazione mondiale nel motorsport si fa sempre più critica anche in Belgio. Il governo belga ha deciso di chiudere il Circuito di Spa-Francorchamps fino al prossimo 3 aprile almeno per il momento. Ulteriori decisioni saranno comunicate le prossime settimane.

Circuito di Spa-Francorchamps chiuso per Coronavirus

Dopo alcune competizioni cancellate in Spagna ed in Italia nel mondo del motorsport, anche il Belgio potrebbe subire importanti contraccolpi. Uno dei principali circuiti automobilistici mondiali sarà chiuso al pubblico fino al prossimo 3 aprile, salvo ulteriori proroghe. Il Circuito di Spa-Francorchamps non vedrà alcuna attività in pista per tutto il mese di marzo, ma le preoccupazioni vanno oltre.

Circuito di Spa-Francorchamps Coronavirus
Il WEC è a rischio per fine aprile? – Photo Credit: Luca Luppino

“Per il momento siamo stati nel periodo invernale, per cui le attività in pista non sarebbero ricominciate prima del 16 marzo. Partecipando a contenere la diffusione del COVID-19 è per noi una priorità ed il circuito ha seguito ed implementato, ogni giorno, le raccomandazioni delle autorità. Abbiamo seguito con attenzione le decisioni prese dagli organizzatori dei diversi campionati che corrono nel nostro tracciato, delle scuderie e degli altri Paesi dove il motorsport corre regolarmente”Statement del Circuit de Spa-Francorchamps

Una eventuale proroga della decisione di chiudere il tracciato vallone potrebbe ripercuotersi su alcune competizioni. Tra queste, il FIA World Endurance Championship ed il FIA World Rallycross. Il primo scenderà in pista a Spa-Francorchamps per la 6 Ore di Spa del prossimo 25 aprile mentre il WRX arriverà nell’autodromo belga il 16-17 maggio prossimo. Queste competizioni rischiano di dover essere sospese o cancellate?

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA