Questa sera, al Tombolato di Cittadella va in scena il secondo quarto di finale che apre i playoff di Serie B. La squadra di Venturato affronterà il Frosinone, che era partito per puntare alla promozione diretta. Chi tra le due la spunterà?

La situazione del Cittadella

Il Cittadella arriva a questo scontro dopo un finale di campionato piuttosto felice. Se fino a qualche settimana fa si pensava, addirittura, che la qualificazione ai playoff fosse a rischio, i granata sono riusciti negli ultimi due incontri a portare a casa la vittoria.

Durante il campionato post Covid, infatti, i ragazzi di Venturato sembravano aver rimosso la spina, collezionando la bellezza di 5 sconfitte consecutive. Le due vittorie ottenute in questo finale di stagione, però, sembrano aver riportato serenità nel gruppo. Un gruppo che, ad onor del vero, è composto da molti ragazzi alla prima esperienza in un campionato difficile come quello di Serie B.

Comunque finisca la stagione, in casa Cittadella ci sarebbe da festeggiare per aver ottenuto per il quarto anno consecutivo i playoff, spendendo pochissimo, segno di un’ottima gestione delle risorse da parte dello staff tecnico e dirigenziale.

Nesta alla ricerca di una vittoria

Il Frosinone, al contrario degli avversari, è una squadra che, sulla carta, avrebbe dovuto stracciare il campionato. Da un organico che vanta gente di esperienza e qualità come Dionisi e Ciano ci si aspettava sicuramente qualcosa di più rispetto ad un sudatissimo ottavo posto.

Un dato che deve far riflettere è quello della mancanza di vittorie. La squadra di Nesta, da quando il campionato è ripreso, ha collezionato solo un successo su dieci partite. Per il resto sono arrivati quattro pareggi e ben 5 sconfitte. Peggio sono riuscite a fare solo Livorno e Juve Stabia, entrambe retrocesse in Serie C.

Il calendario non era dei più semplici, ma all’infuori della partita con lo Spezia, non è arrivato nessun risultato positivo contro le squadre che occupano le zona playoff. In particolare, le sconfitte che più bruciano sono quelle ottenute contro Benevento e Crotone che avevano poco da chiedere al campionato per la promozione già acquisita. La speranza è che si siano recuperate le energie fisiche e mentali per affrontare questi playoff nel miglior modo possibile.

Cittadella Frosinone
Cittadella-Frosinone del 03 novembre 2019- Foto di Paola Garbuio/LaPresse

Il regolamento e i possibili scenari

Questo primo turno dei playoff di Serie B vede affrontarsi la quinta classificata, il Cittadella, contro l’ottava, il Frosinone. E’ una partita secca che si affronta sul campo della squadra meglio posizionata, quindi al Tombolato, e il regolamento impone al Frosinone di vincere. Se il risultato dovesse essere un pareggio al termine dei 90 minuti ci saranno i supplementari. In caso di reiterato pareggio non si andrà ai calci di rigore e sarà direttamente la squadra di casa ad affrontare il Pordenone.

Cittadella-Frosinone: precedenti e scenari

Cittadella e Frosinone si sono incrociate per 16 volte nella loro storia, sempre in Serie B. Il bilancio sorride al Frosinone con 6 vittorie, per il resto 9 pareggi ed una sola vittoria per i granata. Il Tombolato è stato espugnato in tre occasioni dai ciociari, la più recente risale al 28 gennaio 2018. L’ultimo scontro, invece, giocato poco più di un mese fa allo Stirpe, ha visto i ragazzi di Venturato uscire vittoriosi.

Per la gara di mercoledì, il Cittadella si schiererà probabilmente con il 4-3-1-2: Paleari tra i pali, difesa composta da Ghiringhelli e Rizzo sulle fasce e Perticone e Adorni centrali. A centrocampo il terzetto vedrà affianco a capitan Iori, Branca e Proia, mentre sulla trequarti agirà D’Urso a supporto di Diaw, bomber del Citta con 13 reti, e Panico.

Nesta schiererà, invece, il consueto 3-5-2: in porta Bardi con davanti Brighenti, Ariaudo e Szyminski. Regia affidata a Maiello con il supporto delle mezz’ali Rohden e Haas. Sulle fasce agiranno D’Elia e Paganini per sfornare cross al tandem offensivo formato da Dionisi e Ciano.

Dove vedere la partita

CittadellaFrosinone sarà trasmessa in diretta esclusiva sull’app e piattaforma streaming DAZN. Calcio d’inizio alle ore 21:00.

Seguici su Facebook!

© RIPRODUZIONE RISERVATA