Sport

Clay Matthews, i Rams dovranno fare a meno di lui

I Los Angeles Rams dovranno fare a meno del loro linebacker a causa di un brutto infortunio subito dal giocatore durante il match contro i Seahawks.

Clay Matthews sarà fuori dal campo di gioco per almeno un mese, per la frattura della mandibola rimediata durante il match di giovedì notte contro il team di Seattle.

Questo potrebbe essere un duro colpo per il team, considerando anche il fatto che, fino a questo momento, Matthews aveva già messo a segno 6 sack.

Sean McVay, head coach del team, ha spiegato in conferenza che probabilmente l’infortunio sarebbe stato causato da Chris Carson, il quale avrebbe colpito il linebacker.

Penso che [Matthews, ndr] sia stato colpito da Carson. È qualcosa che vorresti non gli accadesse mai considerando anche quanto lui sia importante per il nostro team e per quello che ha fatto fino ad ora“, ha dichiarato McVay.  “Tutto è successo mentre stava effettuando un tackle contro Carson e poi ha ricevuto come un calcio alla mascella e da lì è cominciato tutto“.

Per alcuni, invece, l’infortunio è attribuibile ad un contrasto avvenuto tra Matthews ed il quarterback del team di Seattle, Russell Wilson, costato peraltro anche una penalità (e soprattutto la sconfitta) al team allenato da McVay.

Adesso il giocatore dovrà obbligatoriamente sottoporsi ad intervento chirurgico.

Oltre al linebacker, anche Brandin Cooks ha dovuto lasciare il terreno di gioco a causa di un colpo subito durante l’ultimo quarto di gara. Per lui, possibile commozione cerebrale ed è per questo che attualmente è sotto osservazione.

I Rams decisero di offrire un contratto a  Matthews proprio durante questa offseason, il quale aveva precedentemente indossato la maglia dei Packers.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: Vontaze Burfict: la squalifica potrebbe essere ridotta

Foto in copertina: Kirk Irwin/Getty Images

Back to top button