Basket

Clint Capela: lo svizzero della Nba

Tanti auguri di buon compleanno a Clint Capela. Il centro svizzero degli Atlanta Hawks compie oggi 26 anni. Il centro ex Houston Rockets è famoso per le sue doti fisiche e per le sue abilità nella metà campo difensiva.

Clint Caperla in Francia
(Photo by Elan Chalon)

Nato a Ginevra il 18 maggio 1994 e cresciuto in Francia, Clint Capela è diventato un giocatore professionista nel 2012 quando venne aggregato nella prima squadra dell’Elan Chalon. Nel 2014 è stato nominato Best Young Player e Most Improved Player della stagione di LNB Pro A. Al termine della stagione si è reso eleggibile per il Draft dello stesso anno.

Clint Capela ai Rockets

Woj: Rockets Discussing Clint Capela Trade with Hawks, Eastern ...
Ai Rockets
(Photo by John Amis/Associated Press)

Nel giugno del 2014 il centro svizzero venne scelto con la venticinquesima scelta assoluta al Draft NBA dagli Houston Rockets. Nella sua stagione da rookie giocò molto poco, essendo il rincalzo del centro titolare Dwight Howard; spesso Clint veniva mandato alla squadra di D-League dei Rockets, i Rio Grande Valley Vipers, per fare esperienza. La svolta arrivò con la post season: Capela vide i suoi minuti aumentare per l’infortunio di Montiejunas, mettendo 3.4 punti in 7.5 minuti di media. I playoff non finirono bene per i texani, eliminati alle finali di conference da Golden State. Capela giocò 17 partite nei playoff, più delle 12 giocate in regular season. La seconda stagione vede Capela in campo di più, ma i suoi Rockets impattano ancora ai playoff contro Golden State, stavolta al primo turno.

Capela da titolare

Blogtable: Agree or disagree with Clint Capela's talk about ...
Contro Golden State
(Photo by NBA)

La terza stagione in NBA rappresenta la svolta per la carriera di Clint, che diventa centro titolare di Houston. Dal 2016 al 2019 i texani raggiungono sempre i playoff agilmente, e Capela ha la possibilità di giocare un’altra finale di conference, stavolta da titolare. È il 2018 e davanti a Houston ci sono i soliti Warriors; la serie è appesa a un filo, lo svizzero gioca i suoi migliori playoff con una doppia doppia di media.

Arriviamo a gara cinque con i Rockets che chiudono avanti sul 3-2 nella serie, a una vittoria dalle finali; l’infortunio di Chris Paul però spaventa i texani. Nelle due gare successive Golden State, ribalta la serie e per Capela e compagni c’è ancora una delusione contro i californiani. Curry e compagni faranno fuori i Rockets anche la stagione successiva, la migliore di Capela da un punto di vista realizzativo in regular season, con 16.6 punti di media.

Gli Hawks e lo stop

Atlanta Hawks introduce new trio; McCoughtry signs with Aces, XFL ...
Al centro, Capela con la maglia di Atlanta
(Photo by Atlanta Hawks)

Nel febbraio del 2020, dopo aver passato sei stagioni a Houston Capela viene scambiato, in una trade che comprende 12 giocatori, finendo agli Atlanta Hawks. Al momento dello stop dovuto al Covid-19 Capela non era ancora riuscito a indossare la canotta di Atlanta nemmeno una volta, dopo aver giocato 39 partite (con 13.9 punti di media) con Houston.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Il Basket di Metropolitan

Back to top button