11.4 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

Come realizzare espositori in plexiglass

- Advertisement -

Il plexiglass, noto anche come metacrilato, è un materiale oggi molto in voga in svariati settori come quello dell’arredamento o commerciale, oltre che molto apprezzato perché che si presta senza problemi a moltissimi utilizzi. Grazie alla sua trasparenza, il plexiglass viene spesso impiegato quale sostituto del vetro nella fabbricazione di numerosi oggetti, ad esempio protezioni antinfortunistiche, coperture, separatori, targhe, insegne luminose, pannelli e soprattutto espositori.

Quest’ultimi, versatili e funzionali, rappresentano una buona scelta per comunicare con la clientela in maniera efficace e più in generale per promuovere qualsiasi attività commerciale e prodotto. Duraturi, stabili e facili da abbinare a qualsiasi stile d’arredo, gli espositori in plexiglass sono disponibili in diverse forme, colori e dimensione. Inoltre si possono anche personalizzare con il logo e le altre informazioni aziendali per un’esposizione curata, elegante e in linea con le specifiche esigenze commerciali.

La scelta degli espositori in plexiglass richiede comunque alcune attenzioni. Ogni espositore, infatti, viene progettato per un determinato scopo e prevede varie possibilità di installazione. In ogni caso è sempre bene concentrare la scelta d’acquisto su prodotti di qualità e realizzati da aziende specializzate nel settore.

Come creare espositori in plexiglass

La creazione degliespositori in plexiglass, che può avvenire anche su misura, richiede l’uso di strumentazioni adeguate e l’impiego di moderne tecniche di lavorazione. Nello specifico le singole lastre in plexiglass, anche di grosse dimensioni, vengono tagliate a laser in maniera precisa ed accurata, secondo le specifiche esigenze del committente.

In base al tipo di espositore che si deve creare, il plexiglass viene poi curvato, piegato, incollato oppure sottoposto alla termoformatura e alla fresatura. Alcuni progetti prevedono anche la marcatura a laser, la serigrafia e la stampa in quadricromia UV. Il risultato finale è sempre un espositore in plexiglass dal grande impatto estetico, che valorizza i beni destinati alla vendita, i quali a loro volta potranno essere ammirati dai clienti nel dettaglio e da ogni angolazione.

Grazie ai più sofisticati sistemi per la lavorazione del plexiglass si possono oggi ottenere espositori di design, dalle linee pulite o più elaborate, assemblati e combinati fra loro per un’esposizione professionale all’interno di negozi, di spazi commerciali, hotel, ristoranti, uffici, edifici pubblici, centri benessere e molto altro ancora.

Tipologie di espositori in plexiglass

I moderni espositori in plexiglass si distinguono fra loro in base alla destinazione d’uso e soprattutto alla maniera in cui possono essere installati all’interno degli spazi commerciali. A questo riguardo esistono espositori da banco, dalle forme compatte e indicati per presentare al meglio piccoli oggetti come gioielli, pelletteria, cosmetici, gratta e vinci, profumi, accessori moda, articoli per fumatori, libri, riviste, bomboniere, caramelle ecc.

L’assortimento degli espositori in plexiglass include anche quelli da terra, in genere provvisti di tasche piatte e appositamente progettati per contenere documenti, veicolare promozioni, offerte e messaggi pubblicitari. Questi modelli sono equipaggiati con barre autoportanti oppure con un sistema di aggancio a sospensione che ne consente il veloce montaggio a soffitto o a parete. Gli espositori in plexiglass da terra offrono il grande vantaggio di occupare poco spazio e di realizzare corner vendita per la promozione di nuovi prodotti e brand.

Tuttavia, negli ultimi tempi il ventaglio delle soluzioni si è ulteriormente arricchito con i pannelli divisori, che oltre a svolgere la funzione di separatori fra clienti e addetti alla vendita, permettono di ottimizzare al meglio lo spazio ridotto delle vetrine grazie alla struttura modulare e regolabile a piacimento.

Infine si segnalano gli espositori in plexiglass a forma di box, leggio, cubi, teche, tavolini bassi, mensole con ripiani, inclinabili, provvisti ganci, basi girevoli e altri accessori per organizzare i prodotti destinati alla vendita in maniera pratica e sempre ordinata.

Come utilizzare gli espositori in plexiglass

L’uso degli espositori in plexiglass non conosce limiti. Attualmente questi elementi diventano parte integrante di ogni azienda e negozio che mira alla comunicazione visiva di successo. Ogni espositore si rivela dunque un ottimo ausilio per attirare i clienti, senza con questo appesantire l’arredamento o mettere in secondo piano la qualità dei prodotti.

Gli espositori realizzati in plexiglass vengono usati per dar vita a vetrine originali, che colpiscono l’attenzione dei passanti, ma anche per mostrare con sobrietà ed eleganza ogni tipo di articolo. Sono indicati per presentare più oggetti appartenenti ad una stessa collezione, come nel caso della bigiotteria, piccola pelletteria oppure degli accessori di elettronica, dei complementi d’arredo ecc.

Quando provvisti di separatori, ganci e basi girevoli, gli espositori in plexiglass consentono di posizionare in maniera schematica foulard, cravatte, cinture, calzature, borse, penne, orologi, occhiali, piatti, bicchieri, posate, tazze, capsule per caffè e tantissimi altri oggetti di uso quotidiano. Rivenditori e clienti potranno individuare con un semplice colpo d’occhio il prodotto e prelevarlo dall’espositore senza con modificare l’assetto degli altri accessori

Gli espositori in plexiglass possono avere la forma di scaffalature, rivelandosi così molto adatti all’interno di uffici, negozi di abbigliamento, cartolerie, tabaccai, agenzie di viaggio, centri estetici, palestre, pasticcerie e ogni altra attività commerciale in cui è importante veicolare messaggi promozionali, novità, offerte e avvisi alla clientela.

Personalizzazione espositori in plexiglass

Numerose anche le possibilità di personalizzazione e non solo per quanto riguarda le dimensioni. Gli espositori in plexiglass sono infatti disponibili nella versione tradizionale trasparente ma anche in altre colorazioni, come bianco, rosso o nero.

I clienti possono inoltre richiedere la realizzazione di espositori in plexiglass stampati a colori per presentare in maniera accattivante una nuova linea oppure per dare il dovuto risalto ai prodotti di punta. Immagini, slogan e loghi trasformano l’espositore in plexiglass in un oggetto d’arredo unico e molto raffinato, che si può adattare senza alcuna complicazione a qualsiasi contesto e spazio fieristico.

Sempre su richiesta si possono realizzare prototipi che poi saranno affinati fino ad arrivare all’espositore definitivo, eventualmente da accessoriare con componenti in metallo, plastica o legno. In ogni caso l’espositore, da banco, a parete o da terra, richiede poco tempo per il montaggio e lo smontaggio, così da essere pratico da trasportare o da combinare con altri moduli aggiuntivi.

Espositori in plexiglass anche in grandi quantità, si possono acquistare da Laseridea, azienda leader nel settore in grado di realizzare infinite soluzioni, fra cui complementi d’arredo ricercati e progetti di design contemporaneo. L’azienda si occupa inoltre di stampe quadricromia UV, serigrafia e marcature, assicurando lavorazioni su plexiglas a regola d’arte per rispondere ad esigenze diversificate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -