Economia

Come risparmiare sui tassi d’interesse di un prestito personale

In questo articolo vedremo come sia possibile abbassare i tassi d’interesse quando si richiede un prestito personale (se stai cercando delle guide ai prestiti personali, ti consiglio di leggere quelle realizzate da questo portale) e perché è possibile farlo. 

Individuare il miglior prestito personale non è semplice. Esistono degli stratagemmi che spesso vengono ignorati semplicemente perché chi non è del settore, non ci fa caso o semplicemente non ne è a conoscenza. Allora, quali caratteristiche dobbiamo attenzionare in particolar modo?

10 Consigli per trovare il miglior prestito personale

A tal proposito, abbiamo pensato di elencarti quelli che sono i consigli da parte degli esperti, affinché tu possa non solo risparmiare sui tassi di interesse, bensì trovare il miglior finanziamento personale che ti da l’opportunità di soddisfare le tue esigenze.

  1. Attenzione a TAN e TAEG: il primo sta per Tasso annuo nominale, il secondo per Tasso Annuo Effettivo Globale. Proprio quest’ultimo è essenziale per comprendere tutte le spese legate ad esso, valutalo minuziosamente per comprendere la sua convenienza o meno.
  2. La banca ha regolare iscrizione? Grazie all’elenco ufficiale di Banca D’Italia potrai verificare che il consulente bancario o l’ente creditizio a cui ti stai affidando, sia effettivamente autorizzato a poter concedere finanziamenti.
  3. Chiedi il modulo SECCI, EBIC o IEBCC: poter ottenere tale documentazione (informazioni europee di base sul credito ai consumatori), è sempre un tuo diritto, anche se non fornissi anticipatamente le tue informazioni personali (tra cui dati reddituali e sull’identità).
  4. Evita l’usura bancaria: ogni tre mesi, la Banca d’Italia comunica i tassi di interesse massimi che un ente creditizio può applicare.
  5. Assicurazione: la polizza può essere sia facoltativa che obbligatoria (a seconda dei casi). Verifica che tale copertura è inclusa oppure no. Se ne avessi la possibilità (previa convenienza), sottoscrivila in quanto ti risulterà utile nei casi di insolvenza o tutela da incidenti, licenziamenti etc.
  6. Spese accessorie: questi costi nella maggior parte dei casi, vengono proposti dalle finanziarie e non sono strettamente annesse al rimborso del capitale o degli interessi. Infatti troverai voci quali apertura e/o chiusura della pratica, di istruttoria, eventuale polizza, imposta sostitutiva o di bollo, gestione rata etc. Le trovi riassunte nel TAEG.
  7. Estinzione anticipata: nel caso dei prestiti personali, ti è sempre concesso estinguere anticipatamente il debito. Sappi che la commissione massima che la banca può applicarti per la tua scelta, è pari all’1% del capitale già rimborsato o massimo 0,5% nell’ultimo anno del finanziamento.

Il tasso usuraio sempre più presente nel prestito personale

Purtroppo il tasso usurario viene applicato molto spesso da banche e finanziarie, che pur sapendo di essere fuori Legge a causa di un eccesso del limite stabilito ogni tre mesi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, ne approfitta per ottenere un profitto maggiore, ma illecito.

Ne è un esempio l’estorsione di Como sul tasso usurario, che ha portato inevitabilmente a tre arresti. Ti suggeriamo quindi, di verificare e seguire sempre i consigli che ti abbiamo elencato, affinché tu non possa subire alcuna truffa.

Si può definire reato di usura nel momento in cui i tassi di interesse applicati siano superiori al 50%. Come annunciato inizialmente, esistono degli elenchi appositi (come quello di Banca d’Italia), che vengono aggiornati costantemente con il massimo tasso da poter applicare.

Il prestito personale a zero spese può esistere?

Il prestito personale a zero spese non esiste. Semmai, puoi approfittare del cosiddetto finanziamento a tasso zero ma che si differenzia da quello personale. Questa soluzione è comunemente nota come credito a consumo, poiché è finalizzato all’acquisto di un determinato bene o servizio.

Non a caso è una leva promozionale sfruttata molto spesso dai commercianti per poter vendere computer, moto, automobili e servizi, proponendo la rateizzazione senza nessun interesse. Ciò non significa che il finanziamento possa essere esente da ogni costo, non dimenticare infatti le spese accessorie (di istruttoria).

Verifica sempre le condizioni bancarie o finanziarie, poiché spesso “a tasso zero o senza spese), potrebbe alludere ad un prestito senza nessun costo, quando qualcuno si potrebbe celare in ogni angolo.

Hai ancora dubbi su come risparmiare sui tassi d’interesse di un prestito personale e trovare il miglior finanziamento? Commenta questa guida e saremo lieti di poter rispondere alle tue domande.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button