Cinema

“Come un gatto il tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto”: trama e trailer della nuova uscita estiva con Paola Cortellesi e Antonio Albanese

Il divertente duo composto da Antonio Albanese e Paola Cortellesi sarà di nuovo insieme sul grande schermo con “Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto“. Il sequel della commedia arriverà nelle sale cinematografiche il 26 agosto. A preannunciarlo il trailer ufficiale del film diretto da Riccardo Milani. Le prime immagini mostrano alcune gag esilaranti e svelano i volti che arricchiscono il cast di questa nuova e attesa produzione.

Insieme alla coppia protagonista ci sarà Luca Argentero, che vestirà i panni di un insolito prete. Tra le new entry troviamo anche Sarah Felberbaum e Franca Leosini, nota al pubblico per aver condotto il programma televisivo “Storie Maledette“. Nel film i pubblico ritrova le immancabili gemelle combina guai, così come Claudio Amendola e Sonia Bergamasco, che rivestono i panni di ex marito e ex moglie dei due protagonisti.

Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto” sarà distribuito in Italia da Vision Distribution. La compagnia ha, inoltre, collaborato con Sky e Amazon Video per la produzione, di cui si sono occupati anche Mario Gianani e Lorenzo Gangarossa per Wildside. La sceneggiatura è, invece, firmata da Furio Andreotti, Giulia Calenda, dallo stesso regista Milani e da Paola Cortellesi. Saverio Guarna è stato il responsabile della fotografia, Maurizia Narducci della scenografia e Alberto Moretti dei costumi. A completare questo gruppo di lavoro fatto di eccellenze italiane ci sono i montatori Patrizia Ceresani e Francesco Renda.

Trama e trailer di “Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto”

Monica (Paola Cortellesi) e Giovanni (Antonio Albanese) non si vedono ormai da tre anni. La donna finisce in carcere per via delle sorelle gemelle, colpevoli di aver nascondo della merce rubata nei fusti dell’olio di “Pizza e Samosa“. Per riacquistare la libertà Monica decide di chiamare Giovanni, ormai legato sentimentalmente alla giovane e bella Camilla (Sarah Felberbaum). Seppur impegnato in un progetto di recupero di uno spazio in periferia, l’uomo riesce a commutare la detenzione di Monica con un lavoro nella parrocchia di San Basilio, alla cui guida c’è l’affascinante e pio Don Davide (Luca Argentero).

Tra Monica e Giovanni scatta quella scintilla mai esplosa in passato e la loro storia d’amore deve essere annunciata a conoscenti e familiari. La coppa decide, così, di organizzare un pranzo a Coccia di Morto, a cui partecipano anche Sergio (Claudio Amendola), Luce (Sonia Bergamasco) e i due figli Agnese (Alice Maselli) e Alessio (Simone de Bianchi), riunitosi a Londra. Durante questa allegra occasione succede, però, l’impensabile.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Back to top button