Economia

Consigli utili per comprare Bitcoin oggi nel modo corretto

Acquistare Bitcoin può sembrare complicato, ma in realtà è molto più facile di quel che sembra, rispetto a qualche anno fa è ormai alla portata di tutti ed è molto più sicuro. Per comprare criptovalute basterà registrarsi ad un Exchange e procedere all’acquisto.

Visita questa pagina: per procedere subito all’acquisto di Bitcoin sull’Exchange Young Platform.

Nel corso dell’articolo vi forniremo tutti i consigli necessari per acquistare Bitcoin (ed altre criptovalute) nel modo corretto.

Valore Bitcoin

Il valore del Bitcoin è derivato dalla sua adozione come asset di valore, così come dalla sua offerta e dall’inflazione decrescente.

Il prezzo del Bitcoin è influenzato dai seguenti fattori:

  • L’offerta e la domanda del mercato
  • Il costo per produrre un bitcoin attraverso il processo di estrazione
  • L’entità dei premi assegnati ai minatori di Bitcoin
  • Il numero di criptovalute concorrenti
  • La governance interna
  • Eventuali regolamentazioni dei governi

Ad oggi, il valore del Bitcoin ha raggiunto i 50.000 euro. Va detto però che tutte le criptovalute sono caratterizzate da elevata volatilità, questo significa che il valore del Bitcoin può anche cambiare in modo repentino.

Non lasciatevi spaventare dalla cifra elevata. Ad oggi, è possibile acquistare Bitcoin anche con una cifra inferiore, come soli 5 euro. In questo caso non diventerete proprietari di un intero token BTC ma di una minuscola frazione.

Come comprare i Bitcoin

Per comprare bitcoin, o altre crypto, è necessario seguire i seguenti 6 passaggi:

  1. Scegliere un Exchange, ovvero una piattaforma web o app mobile per negoziare crypto;
  2. Registrarsi gratuitamente all’Exchange;
  3. Aggiungere un metodo di pagamento (carta di credito/debito, bonifico ecc.);
  4. Depositare denaro;
  5. Cercare la criptovaluta che si desidera acquistare;
  6. Convalidare l’operazione d’acquisto.

Gli Exchange sono sempre più impegnati nel garantire ai clienti la massima tutela dei loro fondi tramite operazioni di KYC (know your customer), obbligatorie per legge.

Una volta acquistate, le vostre criptovalute saranno detenute su di un Wallet software. Da lì potrete venderle, inviarle o scambiarle.

Gli Exchange possono essere di vario genere, decentralizzati o centralizzati. I secondi non supportano l’anonimato. Gli Exchange centralizzati più famosi ed affidabili che si possono utilizzare in Italia sono i seguenti: Binance, Coinbase, Young Platform, Kraken e Gemini.

Young Platform, in particolare, è un Exchange tutto italiano su cui potrete comprare Bitcoin ed altre crypto con standard di sicurezza massimi. Il processo di registrazione è davvero semplice e sulla piattaforma troverete anche del materiale formativo.

Come guadagnare i Bitcoin gratuitamente

Vi anticipiamo subito, che per la maggior parte delle persone non è possibile guadagnare Bitcoin tramite il mining, ovvero il processo di estrazione di Bitcoin. Questo perché il mining avviene tramite l’utilizzo di processori molto costosi e dall’elevatissimo consumo energetico, non è insomma un’attività semplice che chiunque può svolgere.

Altri modi per guadagnare un Bitcoin intero non esistono. Esistono però dei modi per guadagnare minuscole frazioni di Bitcoin. La frazione più piccola di un Bitcoin è denominata Satoshi, pensate che 1BTC equivale a 100.000.000 Satoshi.

I modi per guadagnare queste minuscole frazioni di Bitcoin (o altre crypto) sono i seguenti:

  • Browser crypto: siti che ti regalano frazioni di Bitcoin al completamento di determinate attività.
  • Faucets: siti che regalano frazioni minuscole di Bitcoin ad intervalli di tempo già stabiliti.

A nostro avviso, sfruttare questi sistemi può essere un plus ma non una base d’investimento.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button