Cronaca

Contagia una delle sua partner con l’Hiv a Rimini

Un uomo di Rimini ha cercato di contagiare volontariamente con l’Hiv anche altre donne

Un cittadino di Rimini di 31 anni è stato immediatamente arrestato dai carabinieri dopo aver contagiato una delle sua partner con l’Hiv e per aver volontariamente cercato di contagiarne almeno altre tre.

Molte donne sono a rischio contagio

Le indagini sono partite dopo la segnalazione della sua convivente che ha scoperto di essere stata contagiata.

La ex fidanzata del trentunenne ha fatto presente alla polizia il rischio che il giovane abbia contagiato anche altre ragazze con cui aveva rapporti occasionali.

Dalle indagini è emerso che siano almeno tre le donne conosciute tramite i social che hanno avuto rapporti sessuali non protetti con il giovane.

Per una di queste i test hanno dato già esito positivo.

Le donne erano tutte ignare della malattia e, stando alle indagini, il giovane sapeva benissimo i problemi che poteva scaturire la sua patologia.

Nonostante questo aveva deciso di abbandonare volontariamente nel 2017 le cure per riprenderle sporadicamente nel 2018.

Ora l’uomo di origini brasiliane si trova agli arresti domiciliari e deve rispondere per il reato di lesioni gravi.

Un numero dedicato per chi teme di essere stato contagiato

Il comando provinciale dei carabinieri di Rimini, non sapendo effettivamente con quante donne abbia avuto rapporti sessuali la persona in questione, ha messo a disposizione un numero dedicato.

Per segnalare anonimamente se si ha il sospetto di avere avuto rapporti sessuali non protetti con un ragazzo di Rimini di origini brasiliane si deve chiamare il numero 0541 68528 e sarà disponibile h24

Back to top button