CalcioSport

Convocati Nazionale: le scelte di Mancini

Sono state diramate dal C.T. Roberto Mancini le convocazioni della Nazionale per le sfide contro Finlandia e Liechtenstein.

Roberto Mancini ha rivelato la lista dei convocati azzurri per le gare, valevoli per le qualificazioni agli Europei 2020, contro Finlandia (23 marzo ad Udine) e Liechtenstein (26 marzo a Parma). Il Commissario Tecnico potrà avvalersi dell’esperienza di Attilio Lombardo: l’ex compagno di squadra del C.T. ai tempi di Sampdoria e Lazio è entrato ufficialmente a far parte dello staff di Mancini.

La lista dei convocati

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Cristiano Piccini (Valencia), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).

convocati-nazionale
Il tweet di Vivo Azzurro

Verso Euro 2020

Il cammino degli azzurri inizia con la doppia sfida casalinga contro Finlandia e Liechtenstein. L’Italia affronterà i lapponi il prossimo 23 marzo alla Dacia Arena di Udine e tre giorni dopo ospiterà al Tardini di Parma la modesta Nazionale collocata tra Svizzera ed Austria. In palio i primi sei punti del girone J che potrebbe catapultare gli azzurri al primo Campionato Europeo itinerante.

Il torneo europeo si svolgerà in 12 città diverse e vedrà lo stadio Olimpico di Roma ospitare la gara inaugurale e altri tre match, compreso un quarto di finale. Gli azzurri dovranno vedersela con Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button