Tennis

Coppa Davis: Sonego batte in due set Opelka e porta l’Italia in vantaggio

Esordio da sogno in Coppa Davis per Lorenzo Sonego, che nella sua Torino vince la prima partita giocata in carriera in maglia azzurra. Un 6-3, 7-6 inferto a Reilly Opelka che porta momentaneamente in vantaggio la squadra di Volandri, che adesso spera in Sinner per vincere il tie con gli statunitensi.

Sonego sigla la prima vittoria azzurra in questa Coppa Davis

Primo set quantitativo e qualitativo per Sonego, che legge bene i momenti importanti della partita non scalando mai la marcia e rimanendo col fiato sul collo a Opelka. Il Golia statunitense nella prima parte del parziale concede veramente poco al servizio, ma nella seconda metà la sua prima comincia a incrinarsi ed è costretto spesso a battere di seconda. È qui che Lorenzo si fa trovare pronto, trovando il break nell’ottavo game dopo aver salvato una palla nel gioco precedente. Per Opelka sono fatali tre sciagurate discese a rete che fanno guadagnare all’azzurro una chance che non può sprecare. Dopo 38 minuti è il torinese a chiudere il set sul punteggio di 6-3.

Nella prima metà del secondo set sostanzialmente non si gioca. Opelka fa l’Opelka al servizio e Sonego mette in campo più del 90% delle prime palle (nel secondo set la percentuale di prime era stata del 56%), concedendo praticamente nulla all’americano. Nei sei turni di risposta precedenti al tie-break Opelka riesce a vincere appena tre punto, complice anche buona parte dei 26 errori non forzati commessi dallo statunitense in partita. Nel tredicesimo game Sonego fa tesoro del mini-break ottenuto dopo il primo scambio e chiude con una volée di dritto che consegna all’Italia la prima vittoria di questa Coppa Davis. Adesso tocca a Sinner contro Isner.

ENRICO RUGGERI

Photo Credit: via Twitter, @Ladal17

Seguici su Metropolitan Sport

Adv
Adv
Adv
Back to top button