Calcio

Coppe europee, i risultati delle italiane

Archiviata l’ultima giornata di coppe europee, possiamo tirare una riga e fare alcune valutazioni per quanto riguarda le compagini italiane. Bilancio tutto sommato positivo in Champions League per le italiane, un segnale confortante da parte di quello che era chiamato a rappresentare il nostro calcio nel gotha della massima competizione continentale, che rinnova la credibilità della serie A nei confronti del resto d’Europa. Solo la Premier ha centrato l’en plein, con la Bundes che segue a quota 4 ma a fronte di 5 partecipanti, ma gli scalpi che si sono portati dietro principalmente Napoli ed Inter la dicono lunga sul percorso di crescita che il nostro movimento ha intenzione di inaugurare. Missione compiuta anche per il Milan, che senza battere ciglio ha liquidato la sua avversaria diretta con un poker che non lascia spazio a possibili repliche.

Champions League

Champions League
Champions League (Credit foto – UEFA Champions League pagina Facebook)

Guardando più nello specifico ai risultati, nell’ultimo turno vi sono state sconfitte indolori per Napoli Inter. I partenopei perdono 2-0 contro il Liverpool ma passano come primi del girone. Perdono 2-0 anche i nerazzurri contro il Bayern Monaco ma si qualificano ugualmente come secondi del girone. Il Milan vince 4-0 lo scontro diretto contro il Salisburgo e passa agli ottavi come seconda, dietro al Chelsea. La Juventus invece perde la quinta partita su sei, sconfitta in casa 2-1 dal Psg e termina al terzo posto davanti agli israeliani del Maccabi solo per la differenza reti e viene “retrocessa” in Europa League. 

Europa League e Conference League

Ultimo giovedì di coppe europee dell’anno anche per le italiane impegnate in Europa League e Conference League. Nel pomeriggio la Fiorentina è stata la prima a scendere in campo, per il sesto turno del girone A di Conference. I Viola hanno vinto 3-0 in trasferta contro l’RFS Riga e chiudono il gruppo a pari merito con il Basaksehir ma al secondo posto a causa della contemporanea vittoria dei turchi sugli Hearts e della loro miglior differenza reti negli scontri diretti. La squadra di Italiano dovrà giocarsi i playoff per accedere agli ottavi di finale di Conference League contro le squadre retrocesse dall’Europa League. In Europa League, la Lazio ha perso 1-0 in casa del Feyenoord e il girone si chiude con tutte e 4 le squadre a pari punti. Ma i biancocelesti per la differenza reti sono terzi, eliminati e costretti a “retrocedere” ai playoff di Conference. In serata la Roma ha battuto 3-1 in rimonta il Ludogorets: i giallorossi si piazzano secondi nel girone e strappano la qualificazione ai playoff di EL.

Gabriele Viespoli

(Credit foto – UEFA Champions League pagina Facebook)

Seguici su Google News

Back to top button