Cronaca

Coronavirus, 23.195 positivi in Italia in sole 24 ore e 129 morti

Sono 23.195 i positivi al Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Una cifra record che non si registrava dallo scorso primo aprile così come quella dei 129 morti che non si registrava dallo scorso 28 maggio. Al momento la variante Omicron è presente in Italia allo 0,19%

Coronavirus, record di morti e di positivi

Lo scorso primo aprile era stata registrata la cifra record di 23.649 positivi. Una cifra quasi raggiunta dai 23.195 registrati ieri. Lo scorso 28 maggio i morti invece erano 129 cosi come la cifra raggiunta nelle ultime 24 ore. Dati basati su 634.638 tamponi antigienici e molecolari effettuati nelle ultime 24 ore mentre in precedenza erano stati 776.363. Numeri che segnalano un aumento del tassò di positività in Italia passato dal 2,7 al 3,6%.

Attualmente in terapia intensiva ci sono 870 pazienti in Italia, 7 in più a prima, e 7.309 nei reparti ordinari con aumento di 146 unità rispetto ai precedenti dati. Il totale dei positivi in Italia è di 305.653. Superati dunque i 300 mila con aumento nelle ultime 24 ore di 8.259 unità. Al momento il numero totale di casi Covid dall’inizio della pandemia è di 5.282.076 con 135.178 morti e 4.841.245 guariti.

La variante Omicron in Italia

Al momento non sembra sia necessario un ‘booster’ specifico”, ha detto il virologo Anthony Fauci a proposito della nuova variante Omicron. Il nuovo ceppo di Covid, secondo l’Iss, è presente in Italia al 0,19%. “La presenza della variante Omicron era largamente attesa, in linea con quanto osservato anche negli altri paesi, e le prossime indagini ci permetteranno di stimarne la velocità di diffusione“. Queste le parole del presidente dell’Iss Silvio Brusaferro alla conclusione di un’indagine flash survey sulla presenza di Omicron in Italia.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button