Coronavirus, a Berlino riaprono le scuole e si registrano già nuovi contagi

Classe- Fonte: Web

In Germania lo scorso lunedì sono riaperte le scuole e da Berlino arrivano già notizie di alunni trovati positivi al Coronavirus. Quattro scuole hanno segnalato i singoli casi e sono state avviate le procedure di contenimento del contagio. Anche l’Italia si prepara al rientro a scuola, indicando la prassi da seguire in caso di alunni infetti.

Dopo l’apertura delle scuole di lunedì a Berlino si registrano nuovi contagi

A soli pochi giorni dalla riapertura delle scuole di lunedì, a Berlino si segnalano alunni positivi al Coronavirus. Al momento sono sette i casi totali, segnalati in scuole appartenenti a quattro diversi quartieri della Capitale tedesca. Una di queste ha già provveduto alla chiusura per la sanificazione degli spazi e ritornerà agibile tra qualche giorno. Prima di poter riprendere in sicurezza è necessario infatti chiarire il grado effettivo di contagio a seguito di test e tamponi. Da quanto si conosce ora, i casi di infezione sono singoli e non è avvenuto il passaggio tra gli alunni. Si è tuttavia in attesa di ulteriori conferme.

Il Governo italiano si prepara a settembre

Ad oggi sono tre i Land tedeschi che hanno deciso di riprendere le lezioni. Gli altri lo faranno nelle prossime settimane gradualmente secondo il calendario regionale. Anche il Governo italiano sta elaborando un protocollo da seguire in caso di contagio a scuola. Se dovesse verificarsi un focolaio in un istituto scolastico sarà necessario, come detto di recente dal coordinatore del Cts Agostino Miozzo, procedere alla chiusura per qualche giorno per sanificare i locali. Se invece il singolo caso appartenesse ad una classe, sarà inevitabile avviare una procedura per l’isolamento di tutti i contatti della persona malata.

Leggi tutta la sezione Attualità di Metropolitan Magazine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA