Coronavirus al Giro d’Italia 2020: Fernando Gaviria positivo per la seconda volta

Il ciclista colombiano ed un membro dello staff del Ag2r sono risultati positivi al tampone effettuato per tenere sotto controllo l’epidemia di Covid 19. Si ricorda che lo sportivo ha già contratto il virus lo scorso marzo.

Fernando Gaviria di nuovo positivo al Covid 19

La pandemia di Coronavirus continua la sua corsa al Giro d’Italia. Protagonisti della spiacevole vicenda sono Fernando Gaviria, il corridore ventiseienne colombiano della Uae Emirates e un membro dello staff della Ag2r. L’emergenza sanitaria ha portato il team operativo della gara ciclistica maschile più famosa del Bel Paese ad effettuare più di 492 tamponi negli ultimi due giorni. Gaviria è stato sottoposto al test del Pcr proprio lunedì scorso, giorno di riposo della competizione sportiva, risultando positivo al tampone. Come ha fatto sapere il suo team, il corridore colombiano ha già contratto il virus nel marzo scorso ed è stato ricoverato per quattro settimane. Guarito, il ragazzo si era perfettamente ristabilito. L’ultimo tampone effettuato ha confermato il nuovo contagio ma senza alcun sintomo. I due soggetti risultati positivi al tampone sono stati immediatamente messi in isolamento.

Le parole del Team

Tutti gli altri ciclisti e membri dello staff del team hanno ricevuto un esito negativo e proseguiranno oggi la corsa. Lo staff sanitario della squadra sta seguendo la situazione con attenzione, mettendo in opera tutto quanto necessario per assicurare un sicuro proseguimento” ha dichiarato Uae Emirates.

Il Covid 19 al Giro d’Italia 2020

Il positivi registrati durante la centotreesima edizione della manifestazione sono 11: quattro ciclisti – Yates, Matthews e Kruijswijk – e sette i membri dello staff delle diverse squadre – quattro della Mitchelton, due della Ag2r e uno della Ineos.

Chiara Bigiotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA