Coronavirus: i passaggeri della Diamond Princess ancora prigionieri

Si protraggono i tempi di quarantena, per i passeggeri della maestosa nave da crociera Diamond Princess. Delle 3700 persone a bordo, sale a 355 il numero dei contagiati da coronavirus. Intanto i più fortunati, inviano messaggi via social ai familiari:”Stiamo bene, torneremo presto”.

La Diamond Princess si è trasformata in una prigione

IL tempo sembra essersi fermato, come in un racconto di fantascienza, eppure è tutta realtà. La nave da crociera Diamond Princess salpata lo scorso 20 gennaio, è ancora ferma al porto di Yokohama, in Giappone. Il numero dei contagiati, sembra destinato a salire di giorno in giorno. Al momento il numero dei contagiati sarebbero 355, fanno sapere le autorità nazionali.

La quarantena sarebbe dovuta terminare il 19 febbraio, ma da quanto si apprende proprio in queste ore, i passeggeri dovranno permanere a bordo almeno fino ai risultati del nuovo test diagnostico, che sarà disponibile dal 18 febbraio, e necessita di tre giorni per il risultato.

La voce all’altoparlante del capitano Gennaro Arma, tuona forte ed è attesa da tutti nella speranza possa finalmente autorizzare lo sbarco dei passeggeri. Intanto le persone a bordo provano a dare un senso diverso alla loro disavventura, c’è chi documenta sui social, attimo per attimo la vita di bordo, raggiungendo così migliaia di follower.

Passeggeri bloccati sulla nave, gli Stati Uniti andranno a prendere i loro connazionali

Il Dipartimento degli Stati Uniti ha annunciato, che i 400 cittadini statunitensi a bordo della nave da crociera, torneranno a casa con un volo charter, che partirà nelle prossime ore. Una volta in America, i passeggeri proseguiranno il periodo di quarantena presso la base aerea di Travis in California.

Seguiranno poi gli australiani. Nel frattempo il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in una nota ha precisato che si sta lavorando per riportare in patria i nostri connazionali.” Dopo aver riportato a casa il giovane Niccolò, faremo di tutto per i nostri 35 italiani ancora bloccati sula nave” sottolinea il capo della Farnesina.

Telecronaca di una vacanza finita male

I passeggeri a bordo della nave da crociera Diamond Princess, tengono duro, e c’è chi riesce addirittura a prenderla con una risata. I coniugi australiani Jan e Dave Binskin, documentano attimo per attimo lo svolgersi delle loro giornate.

In soli undici giorni, i due coniugi hanno raggiunto una community di fan. Postano foto, raccontano come si sta a bordo, quasi come in un reality. Jan e Dave erano saliti a bordo della nave per festeggiare il loro 50esimo anniversario di matrimonio.

Il loro pensiero ora va ai nipotini che li aspettano ansiosi. E tutto il mondo ha gli occhi puntati su quella nave, auspicando che il prima possibile giunga qualche bella notizia…

Resta aggiornato con l’Attualità

Seguici su FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA