Cronaca

Coronavirus, la Sardegna si prepara ad un lockdown di 15 giorni

Foto Regione Sardegna

In arrivo l’ordinanza che porterebbe la Sardegna a 15 giorni di lockdown. Attualmente l’isola conta 225 casi su 100mila abitanti.

Lockdown in Sardegna

Sono ore concitate per i sardi. Il presidente della Regione Christian Solinas sta per firmare un’ordinanza restrittiva per cercare di contenere la seconda ondata da Covid. Il testo dovrebbe arrivare oggi, massimo domani. Ieri c’è stata la riunione in videoconferenza con i capigruppo in Consiglio regionale, oggi è previsto l’appuntamento con il Comitato Tecnico Scientifico. L’ipotesi più dura prevede lo stop alle attività non essenziali senza limiti di orari. Prevista anche la chiusura di porti e aeroporti isolani. Resteranno attivi gli scali che non sono stati bloccati nemmeno in primavera, ma potrebbero esserci limitazioni al traffico di voli e passeggeri. Un’altra ipotesi presenta la formula già adottata da Lombardia, Lazio e Campania, ossia orari di bar e ristoranti ridotti, didattica a distanza e contenimento degli spostamenti da comune a comune.

Ad oggi, secondo la fondazione Gimbe, la Sardegna è al terzo posto nazionale con 225 casi su 100mila abitanti, un aumento del 22,3% rispetto alle scorse settimane. In tutto ci sono 336 ricoverati, di cui 36 in terapia intensiva. 3539 persone in isolamento. Non mancano le critiche per la gestione sanitaria da parte dell’opposizione di centrosinistra che contesta la mancata assunzione di sanitari.

Andrea Caucci Molara

Restate aggiornati su Metropolitan Magazine Attualità

Andrea Caucci Molara

Ho 26 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Back to top button