Un corteo funebre è stato denunciato

Dopo l’ultimo decreto di Conte, divieto assoluto di assembramento. No messe, no celebrazioni di nessun tipo, ne’ matrimoni ne’ funerali. Sono delle direttive ben decise, forti ma che andavano prese. Un corteo funebre poche ore fa è stato bloccato.

Poche ora fa, ad Agrigento, il decreto non è stato rispettato. I vigili, carabinieri e polizia, controlleranno tutti i movimenti di ogni città. Gli spostamenti saranno solo garanti previa autocertificazione.

PORTO EMPEDOCLE (AGRIGENTO), 10 MAR – Quarantotto persone che stavano partecipando a un corteo funebre per le strade di Porto Empedocle (Ag) sono state denunciate dai carabinieri per violazione del decreto del presidente del Consiglio dei ministri per arginare la diffusione del coronavirus. Ad avvertire i militari sono stati alcuni passanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA