Cosenza, 17 arresti: colpito il clan della ‘Ndrangheta Forestano

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Brutto colpo per il clan della ‘Ndragheta dei Forestano a Cosenza che ha subito, stamane, 17 arresti effettuati dalla Polizia di Stato. Associazione a delinquere di stampo mafioso, riciclaggio di denaro, estorsione e intestazione fittizia sono i reati che hanno indotto il Gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, a emanare un provvedimento restrittivo nei confronti dei componenti del clan operativo a Cassano Ionio e in tutta la Sibaritide.

Nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi alle ore 11, nella Questura di Cosenza, verranno comunicati tutti i dettagli del caso. A occuparsi della questione saranno il procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, il procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla e il direttore centrale anticrimine Prefetto Francesco Messina, insieme al direttore del servizio centrale operativo della Polizia di Stato Fausto Lampelli.

Francesca Perrotta