Cronaca

Covid-19, Tesla realizza respiratori con parti di auto [VIDEO]

Covid-19 Tesla – Arriva anche la Tesla in soccorso degli USA con dei respiratori costruiti con le parti delle proprie vetture.

Covid-19 Tesla – Il video

La casa americana è impegnata nella consegna di ventilatori e mascherine per le regioni più colpite degli USA, per questo ha avuto il via libera per lasciare aperte le sue fabbriche. Proprio durante questa settimana Tesla ha fatto arrivare 1000 respiratori dalla Cina per fornire supporto agli ospedali della California. La scorsa settimana, il CEO, Elon Musk, ha anche affermato che Tesla sta pianificando di riaprire rapidamente la Gigafactory di New York per realizzare ventilatori per i pazienti affetti dal Coronavirus, vista anche la collaborazione con Medtronic per realizzare ventilatori nella sua fabbrica in Fremont.

La casa automobilistica ha anche acquistato molte macchine BiPAP, che possono essere utilizzate come ventilatori e sta usando la propria rete logistica per consegnarli agli ospedali con più richieste. Nel video, diversi ingegneri Tesla, tra cui Joseph Mardall, un direttore tecnico Tesla responsabile dei sistemi HVAC nei veicoli dell’azienda, spiegano come si stia cercando ancora una soluzione definitiva. Infatti, la casa americana ha già un prototipo funzionante, ma sembra non essere pronto per essere messo in produzione. Uno degli ingegneri Tesla presenti nel video ha detto:

C’è ancora molto lavoro da fare, ma stiamo facendo del nostro meglio per assicurarci di poter aiutare alcune persone là fuori.

Pertanto ancora non è stata ancora dichiarata la data di inizio produzione dei respiratori.

SEGUICI SU :

Back to top button