Attualità

Covid: altre 4 regioni in zona bianca

Adv

Da oggi anche  Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo entrano da oggi in zona bianca dove si trovano già da giorni Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise.

Zona bianca: ecco quali sono le regole

Per le regioni che si trovano in zona bianca cadono quasi tutti le restrizioni a parte il distanziamento e l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. In base allo scaglionamento pensato dal governo e in base anche ai dati che presentano le altre regioni rimaste per ora in zona gialla, l’ultima regione a passare in bianco dovrebbe essere la Valle d’Aosta il 28 giugno.

Nel frattempo il prossimo lunedì, 14 giugno, dovrebbero passare in bianco altre 6 regioni, ovvero Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna e Provincia di Trento e il lunedì successivo, 21 giugno, toccherà anche a Sicilia, Marche, Toscana, Calabria, Campania e Provincia di Bolzano. Per le regioni che si trovano nella fascia bianca non esiste coprifuoco e gli spostamenti saranno possibili a qualsiasi nella regione e per necessità anche su tutto il territorio nazionale, dove però bisognerà rispettare poi il coprifuoco in atto.

Coprifuoco da mezzanotte nelle regioni gialle

Proprio riguardante il coprifuoco c’è una buona notizia anche per chi resta in zona gialla. Da oggi entrerà in vigore da mezzanotte e continuerà fino alle cinque.

Per quanto riguarda la ristorazione nelle regioni bianche, il ministro Speranza ha stabilito le nuove regole. In zona bianca non ci saranno limitazioni per quanto riguarda l’aperto a parte il distanziamento di almeno un metro tra i tavoli mentre all’interno dei locali, la capienza massima di un tavolo sarà di 6 persone ma si dà la possibilità a (massimo) due nuclei familiari di sedere allo stesso tavolo. Così come accade per gli spostamenti verso abitazioni private. Per quanto riguarda la zona gialla il limite al tavolo e negli spostamenti verso case di parenti e amici resta di 4 persone.

Riaprono piscine, parchi e discoteche solo per la consumazione

Riaprono soltanto nelle bianche, piscine, parchi a tema, discoteche (solo per la somministrazione di bevande) e possono essere celebrati i matrimoni ma gli invitati dovranno essere muniti di green pass o di tampone negativo fatto entro le 48 ore precedenti.

Adv
Adv
Adv
Back to top button