7.3 C
Roma
Gennaio 20, 2021, mercoledì

Crisi di Governo, cosa succederà? Tutti gli scenari possibili

- Advertisement -

Dopo le dimissioni delle ministre di Italia Viva Elena Bonetti e Teresa Bellanova e del sottosegretario Ivan Scalfarotto, si apre ufficialmente la crisi di governo che porta a scenari differenti. Ecco quali

Crisi di governo, i sette scenari possibili

  • Nell’ipotesi numero 1, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte rassegna le dimissioni affidando la risoluzione della crisi al presidente della Repubblica. Conte potrebbe comunque avere un terzo incarico.
  • Secondo scenario: il premier non si dimette e diventerebbe reggente ad interim dei dicasteri lasciati da Bellanova (Agricoltura) e Bonetti (Famiglia). In questo caso verrebbe rimandata la caduta del Governo. Un’ipotesi rischiosa, in quanto basterebbe una mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni per far cadere il Governo Conte.
  • Nella terza ipotesi Giuseppe Conte potrebbe lanciare una battaglia in Parlamento accusando Renzi di aver aperto una crisi in piena pandemia, con la campagna vaccinale appena avviata, con i soldi del Recovery Plan da prendere e con la presidenza italiana del G20 da affrontare.
  • Il quarto scenario potrebbe portare ad una conta in aula, ossia intercettare alcuni centristi, ex parlamentari insoddisfatti del Movimento 5 Stelle, qualche renziano sfiduciato e probabilmente qualche membro di Forza Italia. Uno scenario malvisto dal presidente della Repubblica Mattarella. Conte potrebbe anche rimandare la resa dei conti, salire al Quirinale e ottenere il mandato per cercare una maggioranza solida. Quest’ultimo scenario permetterebbe al premier di continuare per almeno qualche mese.
  • Scenario numero 5: rimpasto, strada percorribile.
  • Ipotesi numero 6: vengono aperte le consultazioni, Conte verrebbe “abbandonato” anche dal Pd che potrebbe proporre Dario Franceschini come premier. Dal suo canto il Movimento 5 Stelle presenterebbe Luigi Di Maio. Una sorta di sfida interna.
  • L’ultimo scenario, al momento il più estremo, porterebbe ad un governo con dentro tutti i partiti guidato da Mario Draghi o Marta Cartabia. Un governo elettorale, per intenderci. Questa ipotesi porterebbe l’Italia al voto anticipato in tarda primavera prima dell’inizio del semestre bianco.

Andrea Caucci Molara

Restate aggiornati su Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
blank
Andrea Caucci Molarahttps://metropolitanmagazine.it/
Ho 25 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
- Advertisement -

Continua a leggere

Usa, Trump concede la grazia a 73 persone, tra cui Steve Bannon. Commutate altre 70 condanne

Nelle sue ultime ore alla Casa Bianca, il presidente uscente degli Usa Donald Trump ha concesso la grazia a 143 persone e...

Paesi Bassi tra crisi politica e Coronavirus

I Paesi Bassi sono da un mese in lockdown e ci rimarranno almeno fino al 9 febbraio, ma la lenta diminuzione del...

Audrey Hepburn e la sua inossidabile eleganza

Era il 20 gennaio 1993, quando una delle più grandi leggende di Hollywood ci lascia prematuramente all'età di 63 anni. Occhi da...
- Advertisement -

Ultime News

Crisi di governo, il voto del Senato: 156 sì

Crisi di governo "sventata" con il voto del Senato, che si è espresso in favore di Conte con 156 voti favorevoli.

Vaccino Covid, Moratti (FI): “Distribuzione in base al Pil”. Poi la smentita

La Vicepresidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti, gela l'opinione pubblica: "Ripartire il vaccino anti-Covid anche in base al Pil della Regione". Ma...

Casini, Monti e Nencini: ecco i senatori che daranno la fiducia a Conte

Pierferdinando Casini, intervenendo a Palazzo Madama dopo le comunicazioni del presidente del Consiglio, ha annunciato il suo voto favorevole esprimendo anche il suo...

Crisi di Governo, la Camera ha votato la fiducia al premier Conte, oggi tocca al Senato: la situazione

La Camera ha votato la fiducia al premier Conte con 321 voti a favore, 259 contrari e 27 astenuti, ottenendo la maggioranza assoluta.

Governo Conte, sono questi i giorni decisivi

Per il Governo Conte i giorni decisivi iniziano oggi. Le due giornate che decreteranno le sorti del secondo...
- Advertisement -