Calcio

Crotone 2015/16: la storica promozione in Serie A dei calabresi

Ripercorriamo il campionato di Serie B 2015/16 del Crotone, anno in cui i calabresi, guidati da Ivan Juric in panchina, ottennero la prima storica promozione in Serie A. Con il pareggio contro il Modena, proprio il 29 aprile di quattro anni fa, la squadra rossoblu raggiunse un posto in prima divisione.

Il Crotone nella Serie B 2015/16

La stagione 2015/16 è stata per il Crotone la 12esima partecipazione in Serie B, la settima consecutiva. L’obiettivo della squadra non era certo quello di puntare alla promozione: l’anno precedente i calabresi arrivarono 17esimi, salvandosi nelle ultime giornate.

Viene ufficializzato come nuovo allenatore Ivan Juric, dopo l’addio di Massimo Drago. Ricordiamo che il croato era stato giocatore del Crotone dal 2001 al 2006 con oltre 140 gare disputate. Alcuni acquisti molto importanti hanno permesso alla squadra di lottare per la promozione: Alex Cordaz, Leonardo Capezzi, Adrian Stoian, Ante Budimir e Federico Ricci.

Grazie a vittorie importanti nella prima parte della stagione, il Crotone si è garantito un posto tra le parti alte della classifica. Tra queste gare ricordiamo il 4-1 al Bari, il 4-0 alla Salernitana, il 3-0 al Livorno e alla Ternana. Nel girone di ritorno i calabresi sono stati una vera e propria macchina da punti, specialmente in casa, tra le mura amiche dell’Ezio Scida, dove il Crotone ha perso una sola partita nell’intero campionato.

A fine stagione la classifica vede il Cagliari trionfare con un punto proprio sul Crotone, con le due squadre promosse direttamente in Serie A. Il Pescara si è invece garantita la prima divisione dopo i Playoff.

La squadra tipo di quella stagione fu: Cordaz; Ferrari, Claiton, Yao; Martella, Barberis, Capezzi, Zampano; Palladino, Ricci, Budimir.

Budimir è ricordato con affetto a Crotone per i 16 gol in campionato, che hanno permesso alla squadra di vincere molte partite.

Foto: LaPresse

Seguici su Facebook e Twitter!

Back to top button