Basket

Accadde oggi, Damian Lillard segnava un canestro che rimarrà nella storia

Esattamente un’anno fa, Damian Lillard realizzava uno dei buzzer beater più belli nella storia dei playoff NBA, un tiro preso contro Paul George da più di dieci metri per regalare a Portland una semifinale di Conference.

Indietro di un anno

Fa decisamente un certo effetto rivedere le immagini e gli highlights di questa incredibile partita giocata a Portland il 23 Aprile 2019. A distanza di un’anno il mondo è decisamente cambiato, il Covid-19 è entrato prepotentemente nelle nostre vite. In quelle di chi ci lotta e di chi lo combatte, di chi purtroppo ha perso la vita o un familiare. Certo tutte queste parole non sono nuove di questi tempi, ma fanno capire quanto valgano veramente tutti i singoli momenti della vita, e per chi era a Portland quella notte di un’anno fa difficilmente scorderà mai quella partita. Ad accendere ancor di più quella serie erano Damian Lillard e Russel Westbrook, tra i due non è mai scorso buon sangue. Oltre al classico trash talk caratteristico dell’NBA, i due in gara 3 sono quasi venuti alle mani. Dopo aver messo una tripla a pochi secondi dal termine, Westbrook aveva puntato il dito contro Lillard e si accese una mischia terminata con un espulsione ai danni di Paul George.

Dame Time

La gara è equilibrata sin dall’inizio, Oklahoma però, rispetto alle partite prima dimostra di poter reggere fino alla fine. All’intervallo lungo infatti sono avanti i Thunder, ma grazie ai 34 punti in soli due quarti di Lillard i Blazers restano attaccati. OKC raccoglie le forze e arriva addirittura ad un più 10 a pochi minuti dal termine grazie ad uno strepitoso Paul George. Dopo aver giocato pochi palloni causa numerosi raddoppi, Lillard riprende a giocare sfornando 3 assist importantissimi negli ultimi minuti. Portland torna a mettere pressione e a 35 secondi dalla fine è sotto di due, palla per Damian, penetrazione e due punti facili. Possesso decisivo per Westbrook, decide di puntare il canestro alla sua maniera, ma sbatte contro la difesa e Portland prende il rimbalzo. Niente timeout e 15 secondi sul cronometro, Lillard prende palla prima della metà campo, all’altezza del logo chiama un blocco ma la difesa lo impedisce, così dice: “tutti via, ci penso io”. Palleggio palleggio, step back all’indietro verso destra e tripla da 10 metri, il finale già lo conoscete, canestro e delirio totale al Moda Center. Risultato finale 118-115 per Portland che vince la serie, Paul George esce imbestialito, aveva difeso perfettamente, ma Dame Time aveva deciso che era l’ora di chiudere.

Seguici su: https://metropolitanmagazine.it/

Seguici su: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Puoi trovarci anche su: https://twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button