Tennis

David Ferrer, il nuovo capitano della Spagna non esclude Nadal

L’annuncio è di pochi giorni fa e nella giornata di ieri è arrivata la prima conferenza stampa di David Ferrer come nuovo capitano della Nazionale spagnola di tennis. L’iberico ha parlato delle sensazioni del nuovo incarico, del grande lavoro che avrà da fare e della possibile presenza di Rafa Nadal nella formazione che assalterà la prossima Coppa Davis.

Ecco cosa ha detto David Ferrer

David Ferrer, il nuovo capitano della Spagna non esclude Nadal
(Credit foto – Ray Giubilo)

Essere capitano della squadra in Coppa Davis è qualcosa che apprezzo davvero tanto perché so che è una grande responsabilità, me lo ricordo da giocatore quant’era importante il capitano per la squadra – ha affermato David Ferrer, nuovo capitano della Nazionale spagnola di tennis –. La maggior parte delle mie emozioni più grandi le ho vissute in questo torneo. Abbiamo grandi giocatori, tra cui Nadal, e anche se con lui tutto è più facile, l’importante in Davis è che tutta la squadra sia unita. Gli ho parlato al telefono diverse volte in questi giorni, tra noi c’è molta confidenza. Ma non abbiamo toccato l’argomento per ora quindi non so se giocherà oppure no. Quello che so, è che avrà tutto il mio appoggio in qualsiasi caso, per tutto quello che è riuscito a dare al tennis spagnolo e in generale. Darò il 100% per poter aggiungere altre vittorie alla lista della Coppa Davis, sono davvero molto elettrizzato a riguardo. Alcaraz? Ha la stoffa del leader e raggiungere quei traguardi a 19 anni è cosa che ho visto fare a pochi. Solo a Rafa Nadal e Novak Djokovic. Si fa carico di una pressione che qualsiasi altro giocatore evita“.

(Credit foto – Ray Giubilo)

Seguici su Google News

Back to top button