Ddl Zan, Elodie contro l’ostruzionismo della Lega: “Indegni”

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Era fissata per ieri in Senato la riunione per la calendarizzazione della legge Zan contro l’omofobia, ma è stata rinviata. La commissione, presieduta dal leghista Andrea Ostellari, ha dato la precedenza al ddl sull’Abilitazione all’esercizio della professione di avvocato durante l’emergenza Covid. È arrivato così lo sfogo della cantante Elodie contro la Lega.

Elodie contro la Lega

Dopo il rinvio della riunione in Senato per la legge Zan, la cantante Elodie si scaglia contro la Lega e soprattutto contro il senatore Simone Pillon, da sempre contrario all’approvazione della legge contro l’omofobia. Arriva lo sfogo su Instagram: “Indegni. Questa gente non dovrebbe essere in Parlamento. Questa gente è omotransfobica“.

Resta aggiornato su tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine, e segui la pagina Facebook.

Martina Maria Mancini