Cultura

Demi Lovato: l’ex star Disney, ricoverata per sospetta overdose, si sta riprendendo

Adv
Adv

Sono trascorsi ben 10 anni da quando, nel 2008, l’esplosiva Demi Lovato, esordì con il film targato Disney “Camp Rock”. Era l’epoca in cui andavano di moda le star adolescenti come Miley Cyrus, i Jonas Brothers, Selena Gomez… che nostalgia! E noi, che eravamo ancora dei nerd in erba,  quanto desideravamo essere come loro?

Demi Lovato: l’ex star Disney, ricoverata per sospetta overdose, si sta riprendendo
(Foto dal web)

Ricordo che quando vidi per la prima volta Camp Rock, avevo 15 anni e decisi di diventare cantante anch’io: volevo addirittura partecipare ad un concorso per aspiranti rockstar organizzato da Disney Channel, ispirato appunto a Camp Rock. Comprai vestiti e accessori da rockettari e metallari, ingaggiai mia cugina per farmi il video mentre mi esibivo a squarciagola sulle famose note di “This is me”; tutto era pronto, fino a quando mio padre irruppe nella mia camera e mi proibì tassativamente di realizzare quel video. Ancora oggi lo ringrazio: ero stonata come una campana!

Demi Lovato: l’ex star Disney, ricoverata per sospetta overdose, si sta riprendendo

Così, l’invidiatissima voce tonante di Demi Lovato l’ha portata in alto: dopo il successo di Camp Rock, ha raggiunto fama internazionale, con molti concerti, molti premi vinti e oltre 70 milioni di followers su Instagram.
È bella, ricca, famosa, ha una splendida carriera: cosa volere di più? Eppure, come recita il vecchio adagio, non è tutto oro quel che luccica.
Il successo e la ricchezza possono generare euforia per qualche mese, ma col tempo, la situazione può diventare talmente ingestibile da perderne il controllo.

E questo è proprio quel che è accaduto all’ex reginetta della Disney: fin dagli esordi, la Lovato ha sempre ammesso di aver avuto difficoltà a gestire la fama.
Durante molte interviste, ha raccontato i suoi trascorsi burrascosi, confessando di esser stata più volte in centri di riabilitazione per problemi emotivi, dipendenza da alcol e droghe, di soffrire di bulimia e disturbo bipolare e di aver tentato il suicidio con delle pillole.
Di recente aveva festeggiato 6 anni di sobrietà, per cui sembrava che la cantante avesse fatto pace col suo passato.

Invece, negli ultimi tempi aveva dato segni di instabilità, anche tramite il singolo “Sober” nel quale si scusava per aver rotto il voto di sobrietà.
Così martedì 24 luglio, è stata ricoverata d’urgenza in un ospedale di Los Angeles, dopo una chiamata ricevuta dalla polizia, proveniente proprio dall’abitazione della cantante.
Inizialmente il malore era stato attribuito ad un overdose di eroina, ma la famiglia ha prontamente smentito tali informazioni. “Demi è sveglia e la sua famiglia è al suo fianco” fa sapere il portavoce della cantante.  “Vuole ringraziare tutti per il sostegno e le preghiere. Alcune delle informazioni diffuse non sono corrette e la famiglia chiede il rispetto della privacy perché la sua salute al momento è la cosa più importante”.

In tanti le stanno dimostrando affetto: dai fans, con il diffusissimo hashtag #PrayForDemi, ai colleghi famosi come Ariana Grande e Selena Gomez.
La madre di ques’ultima ha pubblicato una tenera foto su Instagram che risale al 16esimo compleanno di Selena, 10 anni fa:

Demi Lovato: l’ex star Disney, ricoverata per sospetta overdose, si sta riprendendo
Questa foto è stata scattata esattamente 10 anni fa, alla festa di compleanno per i 16 anni di Selena. Demi, ti amiamo. Il mondo è un posto migliore con i tuoi splendidi sorrisi. Il mio cuore oggi soffre“.       (Foto dal web)

Che si tratti di overdose o no, noi della Redazione di InfoNerd ci stringiamo virtualmente alla cantante e la sua famiglia, e vogliamo ricordarla così:

 

Demi Lovato: l’ex star Disney, ricoverata per sospetta overdose, si sta riprendendo

 

EMANUELA DI ROSA

 

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button