Domani smetto è il sesto album degli Articolo 31.
Gli Articolo 31, duo composto da J-ax e Dj Jad, nasce a Milano nel 1990. Il duo domina la scena hip – hop italiana tra la seconda metà degli anni Novanta e gli inizi del Duemila. Ricordiamo i primi successi come Tranqi Funky, Domani e 2030, contenuti nell’album Così com’è, pubblicato nel 1996, che segna l’inizio del grande successo del duo.

Articolo 31 - Immagine web
Articolo 31 – Immagine web

Ma anche La riconquista del forum, album pubblicato nel 2004 prima della pausa del duo, contenente Nato sbagliato. Difatti, nel 2006 i due artisti decisero di intraprendere entrambi la carriera da solisti, per poi riunificarsi nel 2007, esclusivamente per un’evento: l’MTV Day. Non ci fu mai una vera e propria reunion tra i due, anche se , nel 2018, gli Articolo 31 sono tornati con cinque concerti speciali nel mese di ottobre al Fabrique di Milano. Anche nell’estate 2019, si è tenuto un tour con quattro date tra cui una all’Ippodromo delle Capannelle di Roma.

Domani Smetto – l’album

Domani smetto è stato pubblicato il 29 marzo 2002. I temi trattati nell’album sono gli stessi dei precedenti, che contraddistinguono lo stile degli Articolo 31, ovvero la ribellione, il disprezzo della società moderna, l’anticonformismo. Nell’album vi sono delle collaborazioni, come quella con Paola Turci nel brano Fuck You. I singoli estratti sono quattro: Domani smetto, Spirale ovale, Non è un film e Pere. Dal 2009, Domani smetto è stato certificato disco d’oro, grazie alle oltre 25.000 copie vendute. L’album è uno dei più belli degli Articolo 31 e contiene alcuni dei brani rappresentativi del duo, precedendo un altro loro album di successo, Italiano medio.

Domani smetto – Articolo 31

TRACKLIST:
Domani smetto
Spirale ovale
Soldi soldi soldi
Fuck You (feat. Paola Turci)
Pere
Passa il funk (feat. Tony Fine, Thema e Space One)
Gente che spera (feat. Reverendo)
Milano Milano
L’ultima bomba in città
Due su due (feat. Grido)
Non è un film
L’altra metà
Noi no
The Banana Splits
La ballata di Johnny Cannuccia (traccia fantasma)

© RIPRODUZIONE RISERVATA