Motomondiale

MotoGP e Coronavirus: i piloti aiutano gli ospedali

MotoGP e Coronavirus – L’OMS ha dichiarato il Coronavirus pandemia. Il virus mette in ginocchio anche la MotoGP, posponendo sempre di più l’inizio della stagione. Nel mentre, i piloti italiani hanno deciso di aiutare gli ospedali in difficoltà. Alcuni partecipano anche ad una campagna ministeriale, dal nome Distanti ma Uniti. Lo scopo è quello di trasmettere un messaggio forte nei confronti di una situazione seria e grave. Per il mondo delle due ruote hanno partecipato Andrea Dovizioso, Valentino Rossi, la VR46 Riders Academy, Antonio Cairoli e Kiara Fontanesi.

motogp e coronavirus
Dovizioso nella campagna Distanti ma Uniti – Photo credit: Andrea Dovizioso Official Facebook Page

MotoGP e Coronavirus – Valentino aiuta “Insieme per Marche Nord”

Tra i tanti, ha messo a disposizione degli ospedali una generosa donazione anche Valentino Rossi. La provincia di Pesaro-Urbino è una delle più colpite dall’epidemia e il campione di Tavullia insieme alla sua VR46 Srl, hanno deciso di aiutare l’associazione “Insieme per Marche Nord”. I fondi raccolti, destinati all’Azienda Ospedaliera Marche Nord, hanno già permesso di acquistare ben 15 respiratori. Per chi volesse contribuire alla causa, queste sono le coordinate: INSIEME PER MARCHE NORD Banca di Pesaro IBAN IT45P0882613300000000109407

motogp e coronavirus
Rossi nella campagna Distanti ma Uniti – Photo credit: Valentino Rossi VR46 Official Facebook Page

MotoGP e Coronavirus – Anche la Fondazione SIC58 combatte il virus

Un’altro esempio ammirevole arriva dalla Fondazione Onlus Marco Simoncelli. Essa ha indetto una raccolta fondi per l’Ospedale Infermi di Rimini. La fondazione nasce dopo la morte di Marco, regalando solidarietà ai più deboli. Un tema sempre caro al Sic nel corso della sua carriera. I progetti di supporto e aiuto nei confronti delle persone in difficoltà sono il motivo di esistenza di questa Onlus. E se il Sic fosse ancora tra noi, avrebbe fatto sicuramente la stessa cosa.

https://www.instagram.com/p/B9movR3oIXz/?utm_source=ig_web_copy_link

MotoGP e Coronavirus – Pecco e Balda ancora insieme

All’appello non manca il contributo del pilota del team Pramac Pecco Bagnaia. Nato a Chivasso, ha deciso di aprire una raccolta fondi destinata a Torino Città della Salute che li utilizzerà poi per i reparti di Terapia IntensivaL’iniziativa nasce dalla stretta collaborazione tra Pecco e il suo Fan Club. Per ora sono stati raccolti più di 13.000€, con un’obiettivo minimo di 50.000€.

https://www.instagram.com/p/B9jL5GrqvcW/?utm_source=ig_web_copy_link

Ad aiutare anche un’italiano militante in Moto2. Lorenzo Baldassarri, pilota marchigiano proveniente da Montecosaro, ha deciso insieme al suo Fan Club di sostenere l’Ospedale di Camerino. La raccolta fondi è gestita da MIND Festival, supportata dal Balda Fan Club, ed ha raccolto la bellezza di oltre 10.000€ con un’obiettivo di 20.000€. Oltre all’appello dei piloti, anche la Redazione Motori di Metropolitan Magazine invita i suoi lettori e tutto il popolo italiano a rispettare le regole dettate dal Governo per combattere questo difficile momento. Soprattutto per la salute e il rispetto nei confronti degli altri e di se stessi.

SEGUICI SU :

Back to top button