Musica

Dopo il primo posto, “Mille” di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti conquista il disco d’oro

Adv

Dopo il debutto al primo posto nella classifica Fimi/Gfk dei singoli più venduti della settimana, il singolo “Mille” di Fedez e Achille Lauro feat Orietta Berti, prodotto da d.whale, ottiene oggi la certificazione di disco d’oro, a poco più di una settimana dalla pubblicazione. In pochi giorni la canzone ha già superato 20 milioni di stream, di cui 8.8 milioni dal video ufficiale. 

“Mille”, il singolo dell’inedito trio Fedez, Lauro, Berti è disco d’oro

Nello stesso giorno, il brano hit dell’estate 2020 di Fedez, “Bimbi per strada (Children)”, riceve il terzo disco di platino, con oltre 80 milioni di stream, di cui 20 milioni attraverso il video ufficiale. Il video di “Mille”#2 nelle tendenze musicali di YouTube, di cui Giulio Rosati ha curato la regia per Maestro Production, riproduce lo scenario tipico di una calda giornata d’estate negli anni ’60, in linea con la sonorità del singolo, tra bagni in piscina con le vistose cuffie colorate e i vestiti tipici del tempo, passerelle a bordo vasca e gossip dal parrucchiere.

L’apparente tranquillità iniziale e la sensazione di relax trasmessa si tramuta gradualmente in una situazione di caos totale ma silenzioso, tanto che lo spettatore quasi non riesce a percepirlo, prima delle scene finali, confuso dalle espressioni statuarie dei protagonisti della clip, indifferenti a ciò che li circonda.  Nel ritornello Orietta Berti canta “labbra rosso Coca-Cola” e proprio l’iconica bevanda ha scelto il video di “Mille” per svelare in anteprima assoluta il nuovo design di Coca-Cola Zero Zuccheri, parte della nuova campagna di comunicazione.La cover del brano è stata realizzata dall’artista Francesco Vezzoli, tra gli esponenti più influenti e affermati dell’arte contemporanea italiana a livello internazionale.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò, La Rivista Metropolitan Magazine N3

Adv
Adv

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Adv
Back to top button